Podisti, ciclisti, ameni passeggiatori singoli o in comitiva che percorrevate volentieri i circa 2,5 Km della pista ciclopedonale che partiva poco più avanti del cimitero nuovo e che da contrada Pantanello conduce al borgo Venusio e all’omonimo centro commerciale, fatevene una ragione.

Aspettavate che venisse finalmente sistemata? Che venissero rimessi -per la vostra sicurezza- i cordoli oramai inesistenti da tempo? Che magari venisse proseguita sino a Borgo Venusio? Perdete ogni speranza!

Il problema viene risolto alla radice: la pista verrà cancellata del tutto e diventerà transitabile dagli automezzi in ambedue i sensi di marcia.

Già da qualche giorno (come da foto) era stata posizionata la segnaletica che devia il traffico e si è cominciato a “raschiare” il fondo stradale per asfaltarlo.

Incredibile ma vero. Nella città capitale europea della cultura non solo non sono state costruite nuove strutture (strade, teatri, spazi ludici, ecc…) ma si cancellano quelle esistenti.

E lo si fa, ironia della sorte, proprio in nome di Matera 2019. Una sorta di pegno da pagare da parte delle centinaia di persone che utilizzavano questa struttura.

Infatti, con delibera di Giunta Comunale n.511 del 28.12.2018 è stato deliberato di “riaprire la strada comunale di “contrada Pantano” al doppio senso di circolazione per tutto l’anno 2019, in funzione degli eventi programmati presso la Cava del Sole nell’ambito di Matera Capitale Europea della Cultura 2019“.

E -pertanto – con determinazione dirigenziale n. 6204 del 31 dicembre scorso) si è disposto di “procedere alla rimozione momentanea dell’attuale pista ciclabile per tutto l’anno 2019, al fine di rendere la strada aperta al doppio senso di marcia al fine di veicolare il traffico tra la ex strada SS 7 con la strada statale 99 nei due sensi di marcia”.

Lavori che si è ritenuto effettuare con urgenza e a tal fine  “è stata redatta la perizia tecnica e di stima redatta in data 24.12.2018 dal Tecnico Settore OO.PP., ai sensi del D. Lgs n. 50/2016, dalla quale si rileva che l’importo dei lavori in economia ammonta ad €.45.560,05 “.

L’affidamento della esecuzione dei lavori in questione, in base alle vigenti norme, è avvenuta in forma diretta  alla ditta Sassi Strade di Matera.