Nella città dei Sassi quest’anno il Natale arriva in anticipo con l’evento “Matera la città del Natale 2018”, in programma dal giorno di Santa Cecilia, giovedì 22 novembre, a domenica 25 novembre.

L’evento è stato presentato durante una conferenza stampa al Comune di Matera. All’incontro con i giornalisti hanno partecipato l’organizzatore Antonio Rubino e l’assessore al turismo Mariangela Liantonio.

“Così, dopo aver conquistato il titolo di Capitale Europea della Cultura 2019 –si legge in un comunicato stampa– alla vigilia del suo anno magico, Matera si prepara ad accogliere i visitatori anche con il titolo di “Città del Natale 2018”, grazie all’evento promosso nella città dei Sassi dall’Associazione Culturale Events & Promotion di Roma e diretto da Antonio Rubino Organizzazioni.

Antonio Rubino: “La manifestazione, che anticipa l’atmosfera del Natale raggiungendo soprattutto l’obiettivo della destagionalizzazione degli eventi, offrirà al pubblico i mercatini di Natale nel centro storico, le luminarie, il Castello europeo di Santa Claus che accoglierà i bambini per le tradizionali letterine e lo street food con i “bocconi del Conte” e i dolci caratteristici del Natale presso il Parco del Castello Tramontano”.

Inoltre sono previste degustazioni di vini e caldarroste, di cui la Basilicata è tra i maggiori produttori.

L’eventoscrive Antonio Rubinoè un’occasione unica per respirare in anticipo lo spirito natalizio nella città dei Sassi. L’organizzazione ha coinvolto le associazioni locali di Confcommercio e Confesercenti, che hanno inviato una lettera ai commercianti per allestire in tema natalizio le vetrine dei loro negozi.

La scelta di far partire “Matera la città del Natale” giorno di Santa Cecilia non è casuale. La ricorrenza di Santa Cecila segna l’inizio dell’Avvento in tante città del Sud Italia, l’alba dei festeggiamenti natalizi, in netto anticipo rispetto a tutti gli altri paesi in cui si respira aria di festa solo dal giorno dell’Immacolata, l’8 dicembre o da Santa Lucia, il 13 dicembre.

Tramandare le antiche usanze rende vivo il legame con il passato. Il 22 novembre, giorno di Santa Cecila, si ripete ogni anno il rito di preparare le pettole fritte, addobbare l’albero di Natale ed iniziare a raccogliere le statue per preparare il presepe. Matera, Città del Natale 2018, quest’anno promuoverà le tradizioni della città dei Sassi con il patrocinio del Comune di Matera.

A Matera, dunque, saranno allestiti i primi mercatini di Natale d’Europa, promossi sui maggiori portali internazionali tra cui il sito www.tuttomercatinidinatale.it, insieme a quelli di Bolzano, Vienna, Strasburgo, Stoccolma, Dresda. Trasuderanno di autentico spirito natalizio nel suggestivo centro storico della città dei Sassi.
L’altra grande novità sarà la possibilità di rivivere la magia del Natale come se fossimo in una città del Nord Europa, grazie alla presenza di neve artificiale, a meno che non nevichi proprio in quei giorni a Matera, che regalerà grandi emozioni ai visitatori.

Il pubblico potrà acquistare gli oggetti, gli addobbi, le statue, i presepi e i primi regali da mettere rigorosamente sotto l’albero di Natale, prodotti frutto del proprio ingegno di abili e creativi hobbisti. Tra gli artigiani che hanno già aderito all’evento di Matera ci sono quelli di Caltagirone che realizzano prodotti in ceramica. Sono già una ventina i posti prenotati per i mercatini, contiamo di arrivare a 30-35. Stiamo lavorando anche per l’insonorizzazione del percorso interessato dall’evento e per raggiungere l’obiettivo chiediamo la collaborazione dei commercianti del centro storico di Matera, che potranno quindi presentare al pubblico già le vetrine in clima natalizio.

Nel parco del Castello Tramontano i visitatori potranno scoprire il Castello europeo di Santa Claus. In realtà i Santa Claus saranno due e sui social sarà possibile scegliere chi dovrà entrare nella Casa allestita davanti al Castello Tramontano. Santa Claus attenderà i bimbi per raccogliere le letterine da mezzogiorno a mezzanotte. Sandro di Milano o Ambrogio di Reggio Calabria? Chi sarà il vero Santa Claus? La scelta spetterà al pubblico, cliccando sulla pagina Facebook di Santa Claus all’indirizzo https://www.facebook.com/santaclausitalia/.

Il Castello di Tramontano sarà illuminato con video proiezioni e luci fantastiche. L’evento sarà aperto anche alle scuole e solo per gli studenti l’apertura del Castello europeo di Santa Claus sarà anticipata alle prime ore del mattino. L’atmosfera natalizia sarà resa ancora più suggestiva con il fast food allestito davanti al Castello Tramontano: si potranno degustare pettole, vin brûlé, caldarroste, i bocconi prelibati del Conte, vini, cioccolata e tante altre ghiottonerie.

Ad animare i percorsi dell’evento che anticipa il Natale nella città dei sassi saranno gli artisti di strada, che porgeranno il benvenuto a Matera, la Città del Natale 2018.

Tutte le attività dell’evento “Matera la città del Natale” sono gratuite.

Ringrazio il Comune per aver messo a disposizione i servizi ed in particolare i bagni pubblici presso il Castello Tramotano.

La parola chiave di questo evento è condivisione. Vogliamo coinvolgere l’intera comunità attraverso l’atmosfera natalizia e nei due infopoint che allestiremo in piazza Vittorio Veneto e presso il parco del Castello Tramontano le associazioni che organizzeranno eventi a Matera dal 26 novembre 2018 al 6 gennaio 2019 potranno consegnare il materiale pubblicitario che sarà distribuito gratuitamente al pubblico che chiederà informazioni sulla nostra iniziativa”.

L’assessore al turismo Mariangela Liantonio ha dichiarato: “La proposta presentata da Antonio Rubino era coerente con la nostra idea di anticipare al mese di novembre il clima natalizio nella città di Matera, attraverso l’installazione delle luminarie. “La Città del Natale” è un’iniziativa privata che destagionalizza i flussi turistici e che favorirà le attività commerciali presenti nel centro storico cittadino”.
 
Per informazioni www.lacittadelnatale.itwww.tuttomercatinidinatale.it/matera-citta-natale.html
mail: Matera2018@lacittadelnatale.it