“Il consiglio comunale di Matera ha approvato all’unanimità la mozione del M5S sul progetto “Plastic Free”, dimostrando grande sensibilità e civiltà e dando un segnale politico importantissimo come Capitale Europea della Cultura.”

E’ quanto scrive Antonio Materdomini, consigliere comunale del M5S, in un comunicato stampa dove si legge ancora:

Ora bisogna lavorare duramente, confrontarsi, promuovere e far recepire queste modalità comportamentali ai cittadini, agli esercenti ed ai turisti al fine di non produrre più rifiuti plastici.

Siamo afflitti dalla piaga di bicchieri e bottiglie di plastica di cui si fa un uso compulsivo e non più sopportabile in termini di decoro urbano, capacità di selezione e smaltimento. Ogni presenza turistica produce almeno 3 bicchieri e 2 bottiglie di plastica al giorno, per non contare il disinvolto usa e getta dei bicchieri post caffè.

Una montagna di rifiuti sempre in aumento e una situazione insostenibile per le capacità di questa città che, oltre ai danni ambientali e di decoro urbano, assiste ogni anno a delle sconfortanti impennate della relativa tassa sui rifiuti che puntualmente va a gravare sulle famiglie materane.

L’indirizzo politico è stato accolto e ci impegneremo al massimo per accelerare i tempi di riuscita di un progetto che è già effettivo in tanti comuni italiani grazie alle iniziative degli attivisti del Movimento 5 Stelle. Invitiamo tutti i cittadini a informarsi e prendere contezza delle linee guida del progetto “Plastic Free”.

Diciamo no alla plastica, rispettiamo la città, rispettiamo noi stessi.”