Il successo del calendario che l’associazione culturale Murgia Enjoy ha realizzato per il 2019 a Matera ha invogliato i soci a creare un’utile APP per smartphone di facile ed intuitivo utilizzo.
Oltre alla comodità ed all’utilità di avere a portata di mano sul proprio smartphone o tablet, con sistema operativo
Android, calendario ed orologio, l’applicazione mostra le diverse immagini che i fotografi ed i fotoamatori del
“Fotoclub Murgia” hanno realizzato immortalando gli scorci più caratteristici di Matera, impreziosendoli con la presenza di sei ragazze immagine dell’associazione.

E’ quando rende noto l’associazione con un comunicato stampa in cui si legge, inoltre, che:

Gli scatti, realizzati grazie alle autorizzazioni ed al supporto del Comune di Matera, del Parco della Murgia Materana e della Pro Loco di Matera, illustrano una Matera autentica e vera, non la solita che siamo abituati a vedere nei
calendari che riportano le classiche foto “da cartolina”.
Scopo dell’associazione e del socio Vito Michele Panico, sviluppatore dell’APP, è promuovere il territorio attraverso
uno dei canali più utilizzati dai possessori di smartphone fornendo un’utile strumento.”

A seguire il video del backstage:

mentre i calendari sono diffusi gratuitamente presso le migliori attività commerciali di Matera e dei paesi limitrofi e durante le iniziative associative.

L’applicazione è scaricabile GRATUITAMENTE dal Play Store al link “https://play.google.com/store/apps/details?
id=com.my.murgiaenjoy02019″, dove è anche presente un video dimostrativo dell’utilizzo dell’applicazione, oppure
cercando “Matera2019: il calendario di Murgia Enjoy”.

Per aderire alle numerosissime iniziative associative, fra cui eventi escursionistico-culturali in Puglia e Basilicata,
visite guidate, conferenze, mostre, dibattiti, seminari, concorsi, incontri culturali, ecc. o solo per sostenere
l’associazione Murgia Enjoy, è possibile scrivere a murgiaenjoy@libero.it o contattare il numero 328/3130450 dopo le ore 18,00.

(L’immagine di copertina è tratta dal calendario realizzata dalla socia Sonia Maria Pia Sacco)