‘’E perché no? Anzi…I tempi sono maturi per istituire a Matera una sede della Rai, dopo il successo in mondovisione della trasmissione di Rai Uno di Capodanno ‘’L’anno che verrà’’ e per le crescenti attenzioni verso brand e ruolo di capitale europea della 2019’’.

A chiederla è Giuseppe Cotugno, cittadino consumatore, abituato a passare dalle parole ai fatti, con tanto di promozione sulla pagina facebook dedicata’’ Vogliamo la sede Rai a Matera, senza se e senza ma…’’.

In pochi giorni decine di contatti virtuali e reali, che sono quelli che contano di più, per sensibilizzare quanta più persone possibili, soprattutto del mondo istituzionale, affinchè dalla ’’richiesta proposta’’ si passi al progetto esecutivo.

‘’ L’attenzione dei media e in particolare della Rai – dice Giuseppe Cotugno – è crescente e lo stesso accordo sottoscritto ,per la trasmissione di Capodanno con la Regione Basilicata ,prevede concrete e continue opportunità progettuali e di collaborazione con questo territorio. E allora che la Rai apra una sede qui per concretizzare quanto si prefigge di realizzare. L’auspicio è che i rappresentanti delle istituzioni favoriscano questo percorso a cominciare dagli incontri, annunciati, dopo la trasmissione di Capodanno. Del resto sarebbe un vantaggio per la nostra regione e anche per la stessa sede Rai di Basilicata, che ha sede a Potenza, in modo da rafforzarne ruolo e organici, con opportunità di lavoro anche per i giornalisti lucani. Del resto l’apertura di una sede a Matera restituirebbe quella presenza operativa assicurata per lungo tempo dai ‘’corrispondenti’’ storici come Franco Di Pierro, fino alla pensione, e successivamente per alcuni anni da Luigi Di Lauro. Essere ‘’fisicamente ‘’ presenti su Matera e nel comprensorio assicura, è comprensibile, una più efficace e continua attenzione su fatti ed eventi in vista dell’appuntamento del 2019’’.

Cotugno intende rafforzare questo impegno e si rivolge a Comune,Provincia, Regione e anche ai parlamentari, a cominciare dal vicepresidente della commissione di vigilanza Rai Salvatore Margiotta, nonché ai dirigenti locali e nazionali per valutare fattibilità e volontà di realizzare il progetto.

Ci sono le condizioni –conclude Cotugno – per attivare una sede Rai a Matera. E spero che l’Anno che verrà… sia quello buono. Il 31 dicembre è vicino e il 2019 è subito dopo’’.

Un posto in prima fila da Matera…