mercoledì, 28 Febbraio , 2024
HomeCronacaLions Matera: Screening del diabete gratuito

Lions Matera: Screening del diabete gratuito

I Lions Club Matera Host, Matera Città dei Sassi e Leo Club Matera 2019, in collaborazione con l’Associazione Italiana Lions per il Diabete AILD, domenica 29 ottobre dalle ore 9,30 alle ore 13 nel piazzale antistante la Parrocchia Maria SS Addolorata di Matera, effettueranno lo screening gratuito del diabete a cui potranno aderire tutti i cittadini che lo vorranno.
Lo screening del diabete è un modo importante per aiutare le persone a comprendere il loro
rischio di contrarre la malattia o addirittura di averla contratta senza saperlo e ciò allo scopo di rendere le comunità più sane. Nel breve termine gli screening aiutano i cittadini a conoscere il diabete e a comprendere il loro stato di salute attuale. Se necessario, i soggetti a rischio possono essere indirizzati a visite di controllo. Tutto ciò porta complessivamente a una migliore qualità della vita.
Le persone, interessate a sottoporsi al test glicemico, devono presentarsi a digiuno.
Saranno presenti il presidente del Lions Club Matera Host Domenico Infante, Lucia Elsa Maffei, presidente del Club Lions Matera Città dei Sassi, la referente regionale AILD dott.ssa Imma Brucoli e il presidente del Leo Club Matera 2019 Daniele Taccardi. Effettuerà lo screening la dott.ssa Domenique Cerrone, dirigente medico U.O.C. Endocrinologia e Malattie Metaboliche dell’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera.
Infine, nella stessa circostanza, i soci Lions provvederanno alla raccolta degli occhiali usati che, a parte, continuerà potendo conferire gli stessi in alcuni esercizi commerciali distribuiti in città.
Come è noto da anni il Lions International provvede alla raccolta e riciclaggio degli occhiali usati da destinare nelle aree povere del pianeta dove milioni di persone vivono nella completa cecità che a volte può essere prevenuta con il semplice uso di occhiali adatti.
Il Lions Clubs International è la più grande organizzazione di club di servizio al mondo, con oltre 1,4 milioni di soci in circa 47.000 club in tutto il mondo. Sono donne e uomini impegnati in progetti comunitari in oltre 208 Paesi e aree geografiche. I Leo sono i futuri Lions; essi hanno un'età compresa tra i 12 e i 30 anni e dedicano il proprio tempo alle attività di servizio per la comunità cittadina.
I Lions hanno una storia ultracentenaria. Fondato nel 1917, il Lions International è conosciuto principalmente per la lotta alla cecità; tuttavia, l'attività di servizio si esplica in più aree: Diabete, Vista, Fame, Ambiente, Giovani e Cancro Infantile, Soccorso in caso di disastri, Opere umanitarie.
Un atto di servizio, una parola di incoraggiamento, una generosa donazione è spesso quello che ci vuole per portare la speranza dove ce ne è più bisogno.

Anna Giammetta
Anna Giammetta
Giornalista freelance . Tra le collaborazioni, Il Quotidiano della Basilicata, Avvenire, Il Fenotipo (periodico dell'Avis Basilicata), Fermenti (periodico Diocesi di Tricarico), Infooggi.
RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti