Inaugura a Matera al Sax Art in Via Fiorentini 235 la Personale dell’artista e grafico pietroburghese Jan Antonyshev. La mostra raccoglie una serie di opere dal titolo: L’era di Matera-La Musica della Città Vecchia, che ritraggono scorci, sensazioni ed emozioni impresse su supporti più disparati e con una tecnica davvero peculiare, che costituisce il suo carattere distintivo per eccellenza.

Intervengono la Dott.ssa Nunzia Nicoletti curatrice della Rubrica Ars Nova per la rivista MATHERA e il Dott. Emanuele Giordano.

Da sempre Jan è attratto dalle abitazioni antiche, velate da un’aurea storica. Ha fondato all’età di soli sedici anni il gruppo “Old City” e oggi è membro degli Artisti dell’URSS, Petersburg Society  of  Pastelists  e  Union of  Artists di San Pietroburgo.

Il critico d’arte N. I.  Blogodatov  scrive:

Il gruppo “Old City” fu formato nel 1981, in epoca sovietica, quando l’ideologia cercò di guidare i giovani verso un futuro più luminoso. È un gruppo di giovanissimi artisti che si è precipitato nella direzione opposta – nel passato.Questo fu l’anno in cui le forze più diverse nella libera arte di Leningrado trovarono l’opportunità di unirsi per le mostre congiunte di arte non ufficiale. Tuttavia, il gruppo “Città Vecchia” esisteva, per così dire, in parallelo, anche se in opposizione al Realismo sociale.

 

Le opere di JanAnatolyevich sono raccolte nelle collezioni del Ministero della Cultura della Russia, il Castello di Narva (Estonia), le collezioni di arte moderna della ManegeExhibition Hall (San Pietroburgo), sono esposte nella Nuova Pinacoteca di Monaco (Germania) e in collezioni private in Russia, Svezia, Germania, Scozia, Francia, Corea del Sud, Stati Uniti, Italia, Norvegia, Canada, etc.