mercoledì, 28 Febbraio , 2024
HomeCronacaL'Ater Matera, apre il primo sportello telematico a Stigliano

L’Ater Matera, apre il primo sportello telematico a Stigliano

“Nel costante impegno per migliorare l’accessibilità e semplificare le relazioni con l’utenza nella Provincia, l’ATER MATERA ha dato al via ad un innovativo progetto pilota con l’apertura del primo sportello telematico nel Comune di Stigliano, consentendo l’accesso digitale diretto all’Ufficio Relazioni con il Pubblico dell’Ente. Lo sportello telematico avrà il compito di fornire informazioni, documentazione, acquisire istanze e rilasciare atti amministrativi su problemi specifici e problematiche generali degli inquilini di Stigliano e dei comuni limitrofi.” Lo si apprende da una nota in cui si legge ancora che “Questo nuovo servizio è progettato per semplificare e rendere più agevoli le interazioni tra l’Azienda ATER e gli inquilini della Provincia di Matera, risolvendo al contempo questioni legate a disagi fisici ed economici connessi al raggiungimento della sede dell’Ente, soprattutto per le fasce di popolazione più anziane e con difficoltà economiche, che potranno beneficiare concretamente della trasformazione digitale in atto nella Pubblica Amministrazione. Lo sportello sarà aperto un giorno alla settimana, nella mattina di martedì, con appuntamenti predefiniti per chi vuole conferire direttamente con il tecnico ATER che sarà a disposizione grazie alla collaborazione anche di un addetto del Comune di Stigliano formato per supportare gli inquilini nell’accettazione delle pratiche o nel rilascio di ricevute o documenti. All’attivazione dello sportello telematico ha partecipato l’Amministratore Unico dell’Azienda ATER, Lucrezia Guida, il Sindaco di Stigliano Francesco Micucci, il dirigente tecnico Pasquale Lionetti e il funzionario affari generali Annalisa Giordano.” “In un’epoca in cui la digitalizzazione è sempre più al centro della semplificazione burocratica, – afferma Lucrezia Guida – lo sportello telematico rappresenta una buona pratica per migliorare l’efficienza e la comodità dei servizi offerti, confermando l’importanza strategica di questa iniziativa per l’intera comunità che spero possa essere replicata in diversi comuni. I cittadini avranno la possibilità di risparmiare tempi e costi, evitando i disagi associati agli spostamenti fisici e potendo accedere rapidamente a informazioni e assistenza. Questa iniziativa non solo agevolerà gli inquilini nell’accesso ai servizi offerti da ATER Matera, ma avrà anche un impatto positivo sulla comunità locale, e rappresenta il primo caso in cui si aumentano i servizi ai cittadini attraverso i comuni anziché ridurli. La sede municipale individuata diventerà quindi un punto di riferimento per coloro che desiderano informarsi e gestire le proprie pratiche in modo più rapido ed efficiente. Inoltre, il progetto pilota è sostenibile perché mira a ridurre l’impatto ambientale, limitando la CO2 legata agli spostamenti fisici e promuovendo una gestione più sostenibile delle risorse, inoltre non ha comportato alcun investimento per gli Enti. Voglio ringraziare il sindaco Micucci per la disponibilità e la collaborazione offerta sin da principio e tutta la sua amministrazione, oltre che lo staff dell’ATER di Matera perchè questo progetto di sportello telematico ATER Matera rappresenta un passo avanti verso un futuro più digitalizzato, efficiente e vicino alle esigenze della cittadinanza oltre che una buona pratica di collaborazione e buon governo. La sua inaugurazione segna un momento significativo nella modernizzazione dei servizi pubblici, promuovendo la trasparenza, l’accessibilità e la semplificazione delle procedure amministrative, cercando di combattere lo spopolamento attraverso l’offerta di nuovi servizi.”

Vito Bubbico
Vito Bubbico
Iscritto all'albo dei giornalisti della Basilicata.
RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti