La fondovalle Cavonica, che dallo Scalo di Grassano si inoltra nella collina interna, è oramai ridotta ad un pericoloso colabrodo su cui occorrerebbe intervenire quanto prima per evitare danni ad automezzi e viaggiatori che la percorrono ogni giorno.

Una situazione di pericolo che si aggrava ulteriormente in occasione di condizioni di maltempo, quando viene messa a serio rischio la incolumità di chi si trova ad affrontare questo vero e proprio percorso di guerra.

E’ quanto capitato proprio ieri sera al sig. Guglielmi che ha vissuto una brutta avventura (con danni all’automezzo), nel mentre percorreva -in occasione di un forte temporale- la fondovalle e che ci ha segnalato con il messaggio che pubblichiamo a seguire:

Sono Domenico Guglielmi. Vi segnalo lo stato di un tratto della strada provinciale Cavonica poco dopo lo scalo di Grassano (ma anche in altri punti, in direzione Salandra, lo stato della strada è critico).

Ieri sera, c’era forte pioggia, visibilità ridotta. Tutte e due le corsie presentano smottamenti importanti, con pezzi di asfalto molto pericolosi.

Ieri sera ho danneggiato seriamente l’auto, per evitare un altro veicolo che sopraggiungeva dal senso opposto e che per evitare un rialzamento dell’asfalto ha invaso l’altra corsia.

Solo per ‘fortuna’ sono riuscito a evitare conseguenze peggiori. Forse sarebbe il caso o di metterla in sicurezza o di chiuderla al traffico.

In ogni caso sarebbe utile portare la problematica all’attenzione degli enti interessanti al fine di evitare conseguenze peggiori. vi allego le foto. grazie. cordiali saluti.

Nel dare voce a questa accorata segnalazione ci auguriamo che il Presidente della Provincia Piero Marrese voglia assumere con urgenza  tutte le iniziative necessarie ad assicurare la sicurezza dei cittadini che utilizzano questa importante arteria….prima che accada qualche incidente ancor più grave.