Sabato 23 novembre e domenica 24,  i migliori atleti del panorama nazionale di Judo si sfidano al PalaErcole di Policoro per la finale maschile e femminile di Coppa Italia A2 e A1 Fijlkam(Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali).

Due giorni di  gare e 340 atleti provenienti da tutte le regioni italiane.

Un appuntamento di prim’ordine, insomma, quello voluto e organizzato da Asd Kodokan Lucania e Asd New Kodokan,  con il patrocinio di Fondazione Matera 2019, Comune di Policoro,  FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali), Coni Basilicata,Comitato Regionale Fijlkam Basilicata, che vedrà impegnati ben nove atleti lucani:Vincenza Amendola (70 kg), Michele Botta (60 kg), Pasquale Lupo (66kg), Michelangelo Ottati (66 kg), Antonio Ferramosca (81 kg), Davide Stabile (66 kg), Michele Amendola (73 kg), Niko Rizzo (73 kg) e Cirillo Fasano(100kg).

“Per la prima volta – spiega Giovanni Strazzieri vicepresidente nazionale settore Judo-  in questa Coppa Italia andremo a sperimentare la suddivisione in A1 e A2 , con numeri di atleti stabiliti, classificati esclusivamente dalla Ranking list nazionale di quattro Gran prix Junior e Senior, con blocco finali e premiazioni stabiliti”.

In palio non è solo la conquista della Coppa Italia, ma anche gli ultimi punti  validi della stagione per la classifica del ranking nazionale.

 Cinque i tatami che  sabato, a partire dalle 9 e per tutto il pomeriggio, vedranno misurarsi al PalaErcolegli atleti della finale A2.  Domenica, invece, sarà la volta della finale A1.

“Una splendida vetrina per il judo lucano – sottolinea Pietro Amendola, organizzatore della finalissima – la Basilicata, infatti, presente con 8 rappresentanti della Kodokan Lucania Brienza e uno del Judo Club Potenza, vanta il primato di aver portato in questa competizione treatleti cintura nera di 17 anni, ancora Cadetti, chesono riusciti a qualificarsi agli assoluti”.

La finale nazionale di Coppa Italia A2 e A1 di judo, infine, nell’anno di Matera capitale europea della Cultura 2019,  rafforza il felice binomio cultura- sport, inaugurato proprio a Policoro con una tappa del GrandprixFijlkam Cadetti e Juniores, laprima gara  del circuito federale nazionale in Basilicata.