Con la firma del nuovo decreto, al momento dunque le uniche zone rosse sono Sicilia e Provincia Autonoma di Bolzano, mentre in zona gialla troviamo: Basilicata, Campania, Molise, Provincia autonoma di Trento, Toscana e in quella arancione vi sono: Abruzzo, Calabria, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria, Valle d’Aosta, Veneto.  Ricordiamo che la maggior parte delle Regioni è passata nelle fasce attuali solo la scorsa settimana e, dunque, occorrerà aspettare almeno fino a venerdì prossimo (devono trascorrere almeno 14 giorni) per eventuali cambi di colore. Secondo il monitoraggio effettuato dall’Iss e dal ministero della Salute sono 4 oggi le Regioni considerate a rischio alto (Provincia di Bolzano -Rt 1,03, Sardegna -Rt 0,95, Sicilia – Rt 1,27 e Umbria – Rt 1,05), contro le 11 della settimana scorsa.

È un risultato incoraggiante che ci dice che le misure prese durante le vacanze di Natale hanno funzionato” scrive sul suo profilo Facebook il ministro della Salute, Roberto Speranza, aggiungendo però che “La sfida contro il virus è ancora dura. Ma questa settimana, in Italia, abbiamo nuovamente Rt sotto 1.  Dobbiamo continuare sulla strada della prudenza per resistere nelle prossime settimane e intensificare ancora la campagna di vaccinazione“.

Ma a che punto sono le vaccinazioni in Italia? Sono 1.312.275 le dosi di vaccino contro il coronavirus somministrate finora nel nostro Paese. Lo si evince dal report aggiornato sul portale del governo dedicato alla campagna vaccinale. Le persone immunizzate, cioè quelle che hanno ricevuto sia la prima dose che il richiamo sono 40.293. A livello nazionale sono state somministrate il 70,8% delle dosi consegnate. Una campagna che sembra essere rallentata dalla riduzione di forniture delle due aziende attualmente autorizzate dall’EMA: Pfizer e Moderna. Si spera in nuovi vaccini che potrebbero essere approvati a breve.

Ma venendo ai dati riferiti ai tamponi molecolari eseguiti nella giornata di ieri in Basilicata (sempre  in numero basso, sebbene in crescita sugli ultimi 10 giorni) sono stati 1.105 ( ieri 794, 738 il giorno prima e 884 il giorno prima ancora) e da essi sono emersi 62 postivi (59 i residenti) con una incidenza del 5,61%, inferiore al 6,80% di ieri e di poco superiore a quello nazionale che è del 5,15%.

Come sta avvenendo da giorni, anche nel report di oggi viene riferito che sarebbero stati processati 1.465 test antigenici, senza però fornire l’esito degli stessi. Continuiamo a chiedere il senso del fornire questo dato incompleto del risultato. Ma tant’è.

Oggi, purtropp0, si registrano 2 decessi, mentre salgono da 88 a 93 i ricoveri totali e scendono da 5 a 4 quelli in terapia intensiva.

100 sono i guariti della giornata, grazie ai quali il numero totale dei positivi in Regione scende al momento a 6.709.

Ma ecco i dati in dettaglio:

REGIONE BASILICATA – BOLLETTINO TASK FORCE CORONAVIRUS
ESTRAZIONE DATI PIATTAFORMA COVID-19 DEL GIORNO 23 gennaio 2021, ORE 10.00
Report dati processati in data 22 gennaio 2021
Tamponi molecolari totali n. 204.167
Tamponi totali negativi n. 189.118
Persone testate n. 126.867

Tamponi molecolari di giornata n. 1.105
Test antigenici totali 1.465
TAMPONI MOLECOLARI POSITIVI TOTALI N. 62

RICOVERATI N. 93
A.O.R. San Carlo Potenza
Malattie Infettive n. 32
Pneumologia n. 30
Medicina d’Urgenza n. 13
Terapia Intensiva n. 03
A.S.M. P.O. Madonna delle Grazie – Matera
Malattie Infettive n. 08
Pneumologia n. 06
Terapia Intensiva n. 01

GUARITI TOTALI N. 100

DECESSI TOTALI N. 2
Residenti: n. 2
• Castelluccio Inferiore
• Vietri di Potenza

POSITIVI TOTALI N. 62
Residenti: n. 59
N. Comune
3 Acerenza
1 Atella
2 Avigliano
3 Balvano
1 Bella
1 Castelmezzano
1 Castelsaraceno (domiciliato a Laurìa)
1 Francavilla in Sinni
2 Genzano di Lucania
1 Laurìa
2 Lavello
1 Marsicovetere
2 Matera
1 Montalbano Jonico
1 Paterno
12 Picerno
2 Pignola
2 Policoro
7 Potenza
1 Rapolla
3 Rionero in Vulture
1 Ruoti
1 San Martino d’Agri
1 Satriano di Lucania
1 Tito (domiciliato a Matera)
1 Tramutola
3 Tursi
1 Venosa (domiciliato a Civitanova Marche)
Non residenti ed in isolamento nelle rispettive regioni: n. 3
N. Regione/ Stato estero
2 Campania
1 Puglia

Guariti residenti in Regione Basilicata n. 100
N. Comune
5 Avigliano
59 Baragiano (n. 1 domiciliato a Potenza)
1 Forenza
1 Grassano
1 Grumento Nova
1 Lagonegro
4 Laurìa
1 Maratea
1 Marsico Nuovo
4 Matera
4 Melfi
1 Picerno
4 Pignola
1 Pisticci (domiciliato a Potenza)
3 Policoro (n. 1 domiciliato a Scanzano Jonico)
2 Potenza
6 Ruvo del Monte
Guariti non residenti ma domiciliati in Regione Basilicata n. 1
N. Regione/Stato estero
1 Lombardia (domiciliato a Melfi)

CASI ATTUALI RESIDENTI N. 6.709
POSITIVI RESIDENTI IN ISOLAMENTO DOMICILIARE N. 6.616
DECEDUTI RESIDENTI N. 300
GUARITI RESIDENTI N. 5.402

Potenza, 23 gennaio 2021

Task Force Regione Basilicata