Domani Martedì 30 novembre il Consiglio Comunale di Matera (https://giornalemio.it/politica/matera-convocata-seduta-consiliare-ma-manca-decreto-di-nomina-del-vice-sindaco/) è chiamato a discutere e approvare dichiarazione di interesse pubblico ai fini della formazione del Permesso di costruire, in deroga ex articolo 14 del DPR 380/01 dell’Ater Matera per l’immobile di via Giustino Fortunato.

Il comitato di quartiere che si è costituito per scongiurare questo progetto rinnova l’appello al Consiglio Comunale di Matera affinché fermi l’iter per l’avvio dei lavori di 6 case-alloggio, una scelta ritenuta non compatibile con l’area individuata e in violazione delle norme del regolamento urbanistico.”

E’ quanto si legge in un comunicato diffuso dal Comitato Rione Fortunato nel quale si legge ancora che:

“Il presidente del Comitato Nuccio Santochirico, dopo aver presentato le osservazioni sul progetto al Comune di Matera senza ricevere nessuna risposta in merito negli ultimi tre mesi, nonostante le rassicurazioni da parte dell’Amministrazione Comunale annuncia che, in caso di via libera da parte del Consiglio Comunale, valuterà ulteriori iniziative per scongiurare la realizzazione di queste case-alloggio nelle sedi opportune.

Una scelta inevitabile visto che non è stato garantito quel confronto richiesto per venire incontro alle aspettative dei residenti.”