Il Canto del Pane, spettacolo proposto dall’associazione ARTEria va in trasferta a Sofia.

Lo spettacolo, inserito nella prima azione del Festival dei paesaggi del Grano di ARTEria associazione d’arte e cultura di matera, sarà rappresentato alla Red House Center of Culture di SOFIA , il prossimo 13 ottobre e sarà preceduto da conferenze indette dall’artista e documentarista Milena Kaneva – Foundation Freedom From Fears di Sofia – partner del progetto con i prodotti locali di salumi Emmedue, vini Aglianico di Michele Laluce, olii di Zagarella e prodotti della Coldiretti, Pane di Matera del Consorzio del pane, insieme al pane fatto con il Limez bulgaro.

I dettagli sono stati illustrati in una conferenza stampa a cui erano presenti la Dott.ssa Patrizia Minardi, Regione Basilicata Dott.ssa Rebècca Raponi, Fondazione Matera Basilicata 2019 Angela De Gaetano regista de il canto del pane Nando Irene attore de il Canto del pane Loredana Paolicelli e Dario Carmentano, presidenza di ARTEria e autori rispettivamente di musiche e testo de il canto del pane. Soprattutto è stato posto l’accento sulle tematiche riguardanti il paesaggio e l’azione dell’uomo su di esso.

Questo a significare che lo spettacolo è la summa di una ricerca che non vede rappresentare un testo ma una tematica fra bene immateriale e beni materiali della nostra
comunità dove il pane è un oggetto visto come scultura antropologica.

Presentate anche le azioni successive da completarsi in gennaio:  Casa fatta in casa – laboratori di auto-costruzione con paglia e tufo Presso Vivai Di Chio Extraurban- residue fra artisti e antropologi ed esperti di riforma agraria e di sociologia sulle tematiche del lavoro extracomunitario.

image3