E’ prevista per Agosto la consegna dei lavori di completamento che interesseranno la riqualificazione di alcune aree e ambienti del camposcuola che diventerà, così, totalemente fruibili.

Dopo i lavori di riqualificazione della pavimentazione del Centro storico,  dopo la riqualificazione e ristrutturazione dell’ex Biblioteca di San Giacomo che diventerà centro socio-culturale, si procede  con l’azione  che coinvolgerà il Campo Scuola.

A farlo sapere, attraverso un comunicato stampa, l’assessore ai Lavori Pubblici, Michele Casino.

“In modo costante siamo impegnati in una opera che destina alla città servizi e strutture in grado di sviluppare le potenzialità sportive – spiega l’assessore – nel modo più adeguato. I lavori al Campo Scuola riempiono un vuoto che la città sentiva da tempo anche per il forte legame affettivo verso un luogo che ha visto generazioni di materani cimentarsi con lo sport. Siamo certi che, al termine dei lavori, i ragazzi e gli atleti della città  potranno usufruire di una struttura in grado di valorizzarne la formazione e di promuovere la pratica sportiva anche in ambito agonistico”.

E’ cominciata infatti la riqualificazione  che la Ruggieri Costruzioni srl di Matera realizzerà per un costo complessivo di 400 mila euro di cui 314.973,84  per lavori che riguardano anche il completamento dell’impianto sportivo.

La struttura non  era mai stata adeguata in modo da soddisfare a pieno le esigenze della comunità cittadina. Attualmente, infatti, l’impianto viene utilizzato per attività come il fitness e l’atletica leggera, ma non è dotato di servizi di supporto per atleti e spettatori, come previsto dalle norme Coni e da quelle di sicurezza in materia di antincendio.

In particolare sono previsti:

-Ristrutturazione del fabbricato dell’ex alloggio del custode da destinare a: reception per l’accoglienza, lo smistamento degli utenti e l’amministrazione dell’intero impianto sportivo, sala di pronto soccorso per utenti, spogliatoi per giudici di gara e locale di ristoro

-Ristrutturazione dei locali sotto la tribuna da destinare a: segreteria dei giudici di gara, servizi igienici per gli spettatori, sala di pronto soccorso per gli spettatori.

-Sistemazione esterna con verifica e adeguamenti di alcune reti idrico-fognarie, elettriche e pavimentazione interna.