Da visurista a ragioniere per sollevare l’ennesimo interrogativo sul costo dei parcheggi blu nel centro di Matera, prendendo spunto e confrontando dalle tariffe praticate in altre città. Per Franco Lasala i conti non tornano e invita a superare i costi da ” vita natural durante” a quelli… della vita e del reddito , citando tutto il siglario che va dall’Isee all’Isbm che è la nuova imposta strisce blu matera che si intende attuare. Una provocazione? Di seguito i risultati della ricerca, da confrontare con quelli degli introiti ripartiti per zone e strade. All’assessore ”esterno” al bilancio Franco Lasala il compito di elaborare questo dato. Ci aspettiamo un’altra sorpresa. E che non si lamentino, ci mancherebbe, quanti pretendono la “botte piena e la moglie ubriaca”.

PER I RESIDENTI DEL CENTRO PARCHEGGIARE GRATIS E’ UN DIRITTO? (A MATERA COME SI COMPORTA L’AMMINISTRAZIONE?)

Ho fatto una ricerca documentata (città d’arte e non) ecco i risultati:
– Ascoli Piceno: costo annuale 1 posto auto € 25,00;
– Comune di Ravenna: € 20,00;
– Comune di Siena: varia dalle € 9,00 mensili a € 14,00 (tariffa determinata dalla lunghezza del veicolo);
– Torino: ( scelta saggia a mio avviso). Nelle strisce blu tariffe per i residenti vincolate all’Isee. Sentenza del Tar di Torino del 17 gennaio 2918.
Come la mettiamo nella nostra città di Matera?
Versamento (Bollettino postale di € 15,00) + marca da bollo di € 16,00. Validità? “vita natural durante”..
Immagino ( in un nuovo adeguamento tariffario.. la levata di scudi ) da parte di una signora (benestante) che abitualmente parcheggia in Via La Vista!
In tutti i centri (storici e non) del mondo, chi vi abita non è certo “poveraccio”, e non possono pretendere la “botte piena e la moglie ubriaca”.

Franco Lasala