Ginosa e Marina di Ginosa si apprestano a divenire il palcoscenico del prestigioso progetto culturale e riconoscimento “Magna Grecia Awards” in occasione delle festività natalizie, che saranno all’insegna della delicatezza e della bellezza, caratterizzate dalla tradizione delle luminarie pugliesi, colme di calore e speranza, simbolo di un forte abbraccio all’intera comunità.

“Natale d’Autore – Le vie della speranza, della rinascita, dell’identità, della terra’’ è frutto di un’intensa sinergia messa in atto tra il Comune di Ginosa, Teatro Pubblico Pugliese e il Magna Grecia Awards, che tende a coinvolgere anche le attività commerciali e imprenditoriali del territorio, affinché le luminarie siano un vero e proprio simbolo di fecondità e rinascita.

Lo spirito con cui si vuole vivere queste festività natalizie è assolutamente inclusivo.

Sarà installato un “rosone di speranza” in ogni quartiere, che sarà vissuto come un caldo abbraccio in questo momento dove le affettività sono state fortemente segnate e distanziate.

Le luminarie, che abbelliranno le vie di Ginosa e Marina di Ginosa sono realizzate dalla ditta salentina “Fratelli Parisi’’, nota in tutto il mondo e curatrice degli eventi firmati da Dior, traggono ispirazione dalle forme e dagli elementi decorativi dei rosoni delle chiese.

Con questa iniziativa, il Comune di Ginosa avvia ufficialmente il percorso con il Teatro Pubblico Pugliese, Circuito Regionale Multidisciplinare con l’obiettivo della promozione e della formazione del pubblico riconosciuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali italiano e dalla Regione Puglia, per l’organizzazione della nuova stagione Teatrale e Culturale 2020-21.

Questo Natale rappresenterà un segno tangibile di ciò che si articolerà soprattutto dalla primavera del 2021 con una ricchissima programmazione teatrale con personaggi di indiscusso spessore artistico. Il teatro ritorna a Ginosa.

E si partirà dal racconto, dalla narrazione della spiritualità e dell’intimità, in un momento di condivisione comunitaria che fungerà da collante di fronte alla vulnerabilità delle vite di tutti per via del Covid. Proprio per questo, si è inteso nel periodo natalizio soffermare l’attenzione sul valore della vita e della rinascita. Il tutto segnato dalla trasposizione in prosa di versi, poesie, passi del Vangelo in una serata evento dal forte collante emotivo che vedrà in un suggestivo scenario volti noti del teatro e della musica italiana esprimersi con “il cuore fra le dita”.

<<Questo che ci apprestiamo a vivere sarà un Natale differente da tutti quelli passati – hanno dichiarato il Sindaco Vito Parisi e l’Assessore alla Cultura Emiliana Bitetti – sarà un Natale di speranza. Un momento probabilmente molto intimo, in cui il consueto clima festoso fatto di incontri e contatti con i nostri cari e i nostri amici, lascerà spazio all’introspezione.

L’obiettivo è quello di celebrare l’arte delle luminarie con degli oggetti di design. Le luminarie non saranno intese come semplice abbellimento della strada principale della città, ma come una vera e propria installazione di arte contemporanea che tocchi il cuore e la quotidianità di tutti durante la festa più bella dell’anno.


La cultura non si ferma. Ginosa, compatibilmente con le disposizioni anti-Covid, ospiterà in questa stagione teatrale personaggi celebri del mondo della Cultura e dello Spettacolo Italiano. L’intento dell’Amministrazione e del Teatro Pubblico Pugliese è quello di dare vita a una stagione di alto livello, capace di coinvolgere e attrarre più fasce di pubblico>>.

Foto allegate a puro scopo esemplificativo. 
2 allegati