Sono stati espletati nella notte tra il 10 e 11 agosto mirati controlli da parte della Polizia Locale di Ginosa volti al rispetto dell’Ordinanza Balneare della Regione Puglia del 21 maggio 2020.

 

Con essa, infatti, viene fatto divieto di campeggiare con tende, roulotte, camper ed altre attrezzature o installazioni impiegate a tal fine, abbandonare a terra o in mare rifiuti di qualunque genere (compresi i mozziconi di sigarette, mascherine e guanti) accendere fuochi o fare uso di fornelli ed allestire pic-nic con tavolini e sedie in aree non allo scopo riservate, mettere in pratica qualsiasi attività o comportamento che possa danneggiare i cordoni dunosi e gli habitat naturali ivi esistenti.

 

Gli agenti hanno presidiato i tratti di spiaggia libera di Marina di Ginosa maggiormente affollati a partire dalle 3 del mattino assieme agli uomini di Protezione Civile. Le attività hanno compreso la bonifica della spiaggia da parte del personale preposto, al fine di garantire l’idonea pulizia per tutti i fruitori dell’arenile delle ore successive. Analoghi controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.