E’ positiva la valutazione dei sindacati in merito all’incontro svoltosi oggi al Comune di Matera sul servizio di raccolta e smaltimento rifiuti di cui diamo conto in un altro articolo (https://giornalemio.it/ambiente/rifiuti-anche-i-lavoratori-chiedono-insieme-di-migliorare-il-servizio/) così come si legge nella nota diffusa e che pubblichiamo a seguire:

Le RSU Fp Cgil e Uil trasporti della COSP azienda che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti nella città e che rappresentano oltre il 80% dei lavoratori addetti alla raccolta e smaltimento rifiuti di Matera, questa mattina hanno incontrato il Sindaco di Matera Domenico Bennardi e l’Assessore all’igiene e salute Pubblica Lucia Summa.”

I lavoratori al termine del servizio si sono raccolti nel piazzale antistante il Municipio, nel rigoroso rispetto delle norme sul distanziamento sociale ed hanno atteso la delegazione sindacale che ha incontrato il Sindaco e l’Assessore.

La richiesta di incontro è scaturita da una riflessione fatta in assemblea dai lavoratori in merito al ruolo essenziale che gli operatori dei servizi ambientali svolgono nel ciclo dei rifiuti a maggior ragione in questo anno difficile. Di qui la consapevolezza che questo è il tempo in cui tutti gli attori in campo ( Comune, azienda, operatori, cittadini) devono agire insieme, sinergicamente.

Diversi gli argomenti trattati nell’incontro; si va dalla modifica dell’orario di servizio, alla rivisitazione del calendario di conferimento dei Sassi, alla revisione dei moduli di raccolta troppo estesi, dal parco automezzi che va potenziato, cosi come va potenziato l’organico dei lavoratori attingendo da quella che è la platea storica dei lavoratori discontinui.

Sulle problematiche poste, sia il Sindaco che l’Assessore hanno dato rassicurazioni che in merito alle questioni di diretta competenza del Comune, queste troveranno una risoluzione immediata. Invece per quelle di competenza aziendale, gli stessi si sono impegnati a sollecitare l’azienda affinché si trovino le soluzioni più rispondenti alle esigenze del servizio e degli operatori.

Per la delegazione sindacale l’incontro è stato proficuo e le RSU Scazzariello e Pellegrini hanno chiesto al Sindaco di reincontrarsi nella seconda decade di gennaio.”