domenica, 14 Aprile , 2024
HomeCronacaFai Matera: Casa Noha compie 10 anni

Fai Matera: Casa Noha compie 10 anni

Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Matera Domenico Bennardi, della Presidente Regionale FAI della Basilicata, della Capo Delegazione FAI di Matera Beatrice Volpe, seguiranno due interventi tematici:

Lorenzo Rota, architetto e urbanista, Delegato Regionale Cultura e curatore del progetto, proporrà il tema, Matera città culturale – Un traguardo di comunità;

Donatella Acito, Property Manager di Casa Noha, presenterà il tema, 10 anni di Casa Noha – Un modello di valorizzazione e gestione del patrimonio culturale.

Come abbiamo già ricordato il FAI, Fondo per l’Ambiente Italiano, negli ultimi dieci anni ha dedicato un’attenzione speciale a Matera con la realizzazione di Casa Noha, inaugurata il 28 febbraio 2014, il primo Bene FAI che attraverso un racconto filmato ripercorre la storia della città dalle origini al conseguimento del titolo di Capitale Europea della Cultura 2019.

Cinque anni fa, nel 2019, l’offerta culturale è stata ampliata e il Bene narrante si è arricchito di un tavolo multimediale interattivo che presenta sei itinerari tematici dedicati ai due Sassi, Barisano e Caveoso, all’acqua come elemento essenziale alle origini della città, ai luoghi del cinema d’autore, ai rioni realizzati per consentire il trasferimento degli abitanti dai Sassi dopo la prima Legge speciale n. 619 del 1952, all’Altipiano Murgico, come i Sassi riconosciuto Patrimonio dell’UNESCO nel 1993.

Per ricordare questi primi 10 anni di attività la Presidenza Regionale FAI della Basilicata, con il coinvolgimento di Casa Noha, ha programmato tre appuntamenti, come approfondimento culturale sulla storia di Matera e sul volto dei Sassi oggi. I tre incontri si svolgeranno presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio della Basilicata, a Matera, il 29 febbraio – il 14 marzo – il 24 ottobre 2024, alle ore 17.00.

Vi aspettiamo! Perché ripartire dalla conoscenza della Storia, particolarmente quella della seconda metà del Novecento, è importante per porre entro più lucide coordinate le dinamiche attuali e le proiezioni future.

Il secondo appuntamento, Una riflessione sui Sassi oggi, condotto da Lorenzo Rota, coinvolgerà il Prof. Ferdinando Mirizzi, antropologo, dell’Università degli Studi della Basilicata, con una analisi sul tema Matera e i Sassi: un iperluogo in transizione; il Direttore Generale della Fondazione Matera Basilicata 2019, Giovanni Padula, con una riflessione sul tema Comunità inclusive: tra cultura e turismo; Marianna Dimona, Esperta di Turismo Sostenibile, che interverrà su Pandemia e ripresa: i turismi a Matera e in Basilicata. Qui è già domani?

Il terzo appuntamento, Il FAI per la Basilicata, condotto da Beatrice Volpe, coinvolgerà Capi Delegazione e Capi Gruppo, i Gruppi FAI Giovani, il FAI Ponte tra culture, con testimonianze dei Volontari e degli Apprendisti Ciceroni dopo le Giornate d’Autunno di ottobre. Sarà un focus sull’azione del FAI in Basilicata in tema di valorizzazione del patrimonio culturale.

L’intero progetto, per l’importanza dei contenuti, è sostenuto dal FAI nel suo livello nazionale ed è aperto al pubblico, ma si rivolge particolarmente, nei nostri intenti, a Docenti e Studenti impegnati nella conoscenza del territorio e ai settori professionali interessati.

Un particolare ringraziamento alla Camera di Commercio della Basilicata per la gentile concessione della Sala Conferenze nella sede di Matera.

 

Anna Giammetta
Anna Giammetta
Giornalista freelance . Tra le collaborazioni, Il Quotidiano della Basilicata, Avvenire, Il Fenotipo (periodico dell'Avis Basilicata), Fermenti (periodico Diocesi di Tricarico), Infooggi.
RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti