La vena creativa del “modello Basilicata” del Presidente Bardi colpisce ancora con l’organizzazione a Matera di una vera e propria “notte bianca della vaccinazione”.

Come potete leggere nella nota che pubblichiamo a seguire, infatti, incuranti del coprifuoco, il prossimo 8 maggio presso le tende del Qatar presso l’Ospedale Madonna delle Grazie dalle 22,00 di sera alle 6,00 del mattino successivo si potranno vaccinare le prime 750 persone (comprese tra i 60 e i 79 anni) che lì si recheranno, previo ritiro di un numerino.

Daltronde, come scrivevamo in altro articolo sempre oggi (https://giornalemio.it/cronaca/basilicata-pochi-nuovi-casi-72-positivi-tamponi-in-discesa-al-5-due-decessi/) bisogna correre per somministrare le 36.879 dosi di vaaccino ricevute e che sono aqncora immagazzinate.

Ma ecco il comunicato del presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi che annuncia l’evento:

Dopo il successo organizzativo dell’Open day Astrazeneca che ha fatto parlare a livello nazionale del “modello Basilicata”, ASM di Matera organizza Astranight: l’8 maggio dalle ore 22.00 alle ore 06.00 del mattino, presso la Tenda di Matera, verranno vaccinate solo con Astrazeneca 750 persone (munite di numerino da prendere all’ingresso della tenda) che rientrano nella fascia d’età 60-79 anni.

Saranno inoltre vaccinati prioritariamente anche ipoacusici, sordomuti, ciechi civili, autistici, sempre nella medesima fascia d’età. 

L’accesso avverrà tramite numerazione, fino a un massimo di 750 accessi. La realizzazione di questo evento sarà possibile grazie alla volontà del Commissario straordinario Sabrina Pulvirenti e alla disponibilità che hanno dato medici, infermieri e personale amministrativo di vaccinare ad un orario insolito. A loro va la mia gratitudine”.