Sì, ormai è diventato familiare. E’ il marciapiede di via Nazionale a Matera, a valle del monumento al bersagliere del quartiere sorto intorno a Largo De Gasperi, che presenta una pavimentazione sconnessa a prova di inciampo. L’ultima è una signora di 63 anni, che l’ha scampata bella e in un periodo in cui l’assistenza sanitaria è ridotta all’osso a causa dell’epidemia da virus a corona che ha marginalizzato tutto in funzione dell’epidemia. La richiesta, rivolta l’Amministrazione comunale, così come già fatto in passato è quella di rimuovere quel pericolo, soprattutto per le persone anziane che hanno difficoltà deambulatorie. Basterebbero martellina, cazzuola e una ‘caldarella’ di cemento per provvedere. Che ci vuole?