Lasciate perdere il ”2.0” , il digitale e la larga banda social. Da domani 25 ottobre i varchi di accesso ai rioni Sassi saranno interdetti ai non autorizzati, con la soppressione di quelle ‘finestre’ che consentivano anche a cittadini e forestieri di accedere. Con l’orario invernale chiusura al traffico non stop dalle 10 alle 20.00. Prima e dopo quegli orari, naturalmente, si potrà accedere. Ma se lo farete a piedi ancora meglio. E’ tutta salute… Non sappiamo, con il nuovo provvedimento, in che percentuali sarà ridimensionato il traffico veicolare, costituito per larga parte da residenti, gestori di attività economiche e loro personali, mezzi turistici a tre e quattro ruote di diversa dimensioni e da altre categorie consentite. Lo zoccolo duro del traffico veicolare resta, nonostante l’inserimento di una Linea Sassi dedicata – come annunciato nei giorni scorsi dall’assessore alla mobilità urbana, Angelo Montemurro, al quale riconosciamo costanza nel portare avanti e dare risposte alle diverse problematiche. Dovrebbe consentire ai turisti in particolare, oltre che ai residenti, di non utilizzare o di ridurre drasticamente il ricorso ai veicoli privati. Vedremo. L’iniziativa,inoltre, andrebbe sostenuta da una campagna informativa visibile, zero. zero ”0.0″ con totem o pannelli negli antichi rioni di tufo e nei pressi dei parcheggi del Piano, e ”2.0” nel mondo virtuale. La stessa cosa, e lo ripeteremo fino alla noia, va fatta per comunicare informazioni come quella della Ztl invernale nei Sassi (un giorno prima dell’attivazione)del quale – ne siamo certi- i visitatori sapranno poco o nulla, continuando ad arrivare a ridosso dei varchi come vuole il Tom Tom ‘2.0”. La comunicazione va fatta agli ingressi della città e con una cartellonistica di avvicinamento ai varchi. Altrimenti i turisti incapperanno in sanzioni non preventivate, con una pessima pubblicità ”2.0” (questo è certo) in tempo reale.E di figuracce la città, in vista di Matera 2019, ne rimedia periodicamente.Sarebbe ora di invertire la rotta…Altro aspetto da tutelare è quello del rispetto dei limiti di velocità in centro e nei Sassi. In tanti, e ci riferiamo a fornitori e operatori di alcuni servizi turistici, viaggiano a velocità sostenuta per recuperare tempo, ma rischiando di investire i pedoni. Anche in questo caso linea dura, Provveda assessore…

LA NOTA DEL COMUNE

Nuovi orari per la ztl nei Sassi, da domani varchi chiusi tutti i giorni dalle 10 alle 20

Sassi chiusi al traffico dei veicoli non autorizzati, tutti i giorni, dalle 10 alle 20.
Entra in vigore da domani (venerdì 26 ottobre 2018) la regolamentazione invernale degli orari della zona a traffico limitato negli antichi rioni.
La novità consiste nella chiusura dei varchi per 10 ore consecutive, mentre in passato il blocco alle auto era attivo dalle 10.30 alle 13 e dalle 17 alle 20.
La nuova disciplina della circolazione nei Sassi, viene effettuata in via sperimentale, e resterà in vigore fino all’emissione di una nuova ordinanza che ne revochi gli effetti.
“Procediamo con il programma della ztl 2.0 – sottolinea l’assessore alla Mobilità, Angelo Montemurro -. L’obiettivo è quello di rendere i Sassi sempre più liberi dalle auto e soprattutto di non consentire che vengano utilizzati come una tangenziale per evitare il traffico nelle ore di punta. Abbiamo quindi proceduto con un giro di vite, adottando il prolungamento dell’orario di chiusura dei varchi e potenziando, nel contempo, il servizio di trasporto pubblico con l’istituzione di una nuova linea Sassi. Crediamo che sia questa la strada da seguire per arrivare alla definizione di un sistema sostenibile di mobilità negli antichi rioni e nel centro storico della città”.

Matera 25 ottobre 2018