Zio Ludovico ha scelto per il suo talk show domenicale, sulla pagina social Facebook.com , un tema che restituisce un pizzico di gioiosità a una materia la didattica, che nella lunga stagione di quarantena da coronavirus sta procurando non pochi interrogativi. Del resto la continua sequenza di commenti al servizio https://giornalemio.it/cronaca/didattica-a-distanza-stressante-cosi-non-si-puo-continuare/ conferma che i ragazzi ad andare a scuola sul digitale finiscono con l’annoiarsi . Mancano i rapporti diretti con insegnanti e coetanei e questo si vede e si sente. Esperienza che sta durando oltremisura e con conseguenze tutte da valutare alla ripresa del nuovo anno negli edifici scolastici. Spunti per zio Ludovico e i suoi ospiti che si ritroveranno da remoto alle 18.00 per la Didattica Ludica e l’invito con sottotitoli ”Siate connessi, divertitevi, tenete puliti i giochi”. Con lui il ludologo Andrea Ligabue, i dirigenti scolastici Alfonso D’Ambrosio e Michele Ventrelli e l’educatore game designer Gabriele Mari. Tutti maschi. Ci saremmo aspettati anche una donna visto il fondo rosa della locandina, nella giornata della festa della mamma con il dono delle azalee, legato alla ricerca. Zio Ludovico, anche le donne giocano…con la didattica.Sarà per un’altra volta.