A giudicare dalla vetustà del mezzo quel vecchio camper,dal colore azzurro sbiadito, avrà effettuato migliaia di chilometri in lungo e in largo per l’Europa. E su questo proprietario e motore sono ampiamente rodati, ma annotare con un gessetto sulla fiancata le tappe di un tour partito da Friburgo (città ricorrente nelle scritte) e giunto a Matera il 20 agosto 2019 non è da tutti. Le foto, i video, i post sono ormai rutinari, ma scrivere dove si è stato sulla carrozzeria è ormai una amenità. E così nella parte alta di via Don Minzoni ci siamo soffermati a leggere quello che era scritto: Partenza Freiburg Germania 28 luglio 2018, Milano, Marche , Fano, Furlo (le famose gole), Senigallia, Grotte di Frasassi, Civitanova Marche, Loreto, Grottamare, Ascoli Piceno, Monte San Giacomo, Roma, Lago di Bracciano, Cerveteri,Orbetello, la Feniglia -Marina di Pisa, Sarzana, Lago Maggiore, altre due località con lettere poco leggibili, Freiburg…Lindau, Konstanz e altri luoghi scritti sul retro e sull’altra fiancata. Non sappiamo se anche all’interno il proprietario abbia annotato altre tappe del tour. Poco importa. La voglia di girare dei camperisti non ha limiti ed è scritta nella memoria dei vacanzieri e del vecchio cuore di quella casa viaggiante su quattro ruote. Una pagina, semplice e creativa dell’anno da capitale europea della cultura da ricordare.