Il 19 e il 20 novembre nella sala “C.Levi” di Palazzo Lanfranchi e nell’aula magna del Liceo Tommaso Stigliani”a Matera, nell’ambito di  “Cultura e scuola”, avrà luogo il terzo convegno nazionale “Rete Nazionale dei Licei Economico Sociali”, sul tema “Economie a confronto: il ruolo del Liceo Economico Sociale”

, . Ad accogliere i partecipanti, nella prima giornata, che inizierà alle 13.30, saranno gli studenti del Liceo “Tommaso Stigliani” di Matera con un intrattenimento musicale, a cui seguiranno i saluti del sindaco Raffaello De Ruggieri,  dell’assessore alle Politiche per la famiglia, scuola e casa Marilena Antonicelli, del coordinatore  USR Basilicata Claudia Datena e  del direttore del Polo Museale Regionale Basilicata, MiBACT Marta Ragozzino. Ricco il programma del seminario che verterà sui temi: “Donne-lavoro-economia, una riflessione sul gender balance e sul gender gap”, “La comunicazione del patrimonio culturale Economia, turismo e sviluppo del territorio”,  “Tecnologie didattiche  per l’insegnamento. Apprendimento informale e non formale”. La prima giornata del seminario si concluderà con una visita al centro storico di Matera, preceduta da visite, su prenotazione, al Museo Nazionale d’Arte Medievale e Moderna della Basilicata – Palazzo Lanfranchi, al Museo Archeologico Nazionale “Domenico Ridola” e  presentazione e dimostrazione tecnico-artigianale della cartapesta a cura di Raffaele Pentasuglia. La seconda giornata, presso il Liceo “Tommaso Stigliani” – Aula Magna, si aprirà, alle ore 8.45, con i saluti del dirigente scolastico Rosanna Papapietro e verterà sui temi: “Agenda 2030: promuovere la crescita economica inclusiva e sostenibile ed educare alla cittadinanza europea”,  “In gara per costruire consapevolezza economica. Le Olimpiadi di Economia e Finanza”, “Le nuove collaborazioni  per il Liceo Economico Sociale: ambiti di ricerca, attività, proposte”. A concludere saranno il dirigente scolastico Maria Teresa Ingicco, capofila rete nazionale LES e del dirigente del Liceo “T.Stigliani” Rosanna Papapietro con un  intervento sul tema “Da Matera a Parma. Cultura e Scuola: il passaggio del testimone attraverso la rete dei LES”.  Nel pomeriggio sono in programma visite culturali, su prenotazione, alla Città di Matera e alla  Scuola di Alta Formazione e studio “Michele D’Elia”- Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro. “E’ un convegno importante per la nostra città – ha spiegato la preside Papapietro – che evidenzia lo stretto legame tra cultura ed economia, ma soprattutto la forte relazione tra le discipline LES e il territorio”.