Con il report relativo ai test di questo fine settimana (sabato 5 e domenica 6, settembre) la task force ha confermato le notizie dei numerosi nuovi positivi al covid19 lucani di cui comunque si era già dato notizia sui media ed anche qui (https://giornalemio.it/cronaca/nella-giornata-di-sabato-9-i-nuovi-positivi-2-ferrandina-2-matera-1-ginestra-4-lauria/) .

Dieci in tutto (1 solo non residente e quindi non rientrante nel computo regionale) che fanno salire a 57 il numero totale dei positivi in Basilicata. Un numero significativo e che riporta la mente ai periodi più bui di questa vicenda, sebbene ora non arrechi particolare allarmismo in quanto giunge in un quadro di maggiore capacità di gestione del problema da parte del sistema sanitario e -fortunatamente- con pochi casi di ospedalizzazione.

Infatti, la maggior parte è in isolamento domiciliare (53) e solo quattro i ricoverati (1 a Potenza e tre a Matera) di cui uno (a Matera) in terapia intensiva.

Una situazione in evoluzione (non positiva purtroppo) che deve spingere tutti a perseverare in modo rigoroso nel rispetto dei comportamenti raccomandati senza pericolose sottovalutazioni.

Ecco a seguire il testo integrale del report di oggi:

La task force regionale comunica che nelle giornate del 5 e del 6 settembre sono stati processati 516 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 10 sono risultati positivi.

Le positività riguardano 1 persona residente a Matera, 1 persona di nazionalità estera ospitata in una struttura di accoglienza a Matera, 4 persone residenti a Lauria, 2 persone residenti a Ferrandina, 1 persona residente a Ginestra e 1 persona residente a Potenza.

Nelle stesse giornate sono state registrate le guarigioni di 1 persona residente a Matera e di 5 cittadini stranieri ospitati in strutture dedicate della regione.

Inoltre, una persona residente a Ferrandina diagnosticata in Puglia risulta in isolamento in Basilicata.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 57 e di questi 53 si trovano in isolamento domiciliare.

Attualmente sono 5 i ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 1 persona è ricoverata nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale ‘San Carlo’, a Matera nell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’ 3 persone sono ricoverate nel reparto di Malattie infettive e 1 persona nel reparto di Terapia intensiva.

Ai positivi vanno aggiunti nel complesso 28 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 2 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi, 1 di Aliano, 1 di Bernalda); 377 guariti; 1 persona residente nella regione Lazio ed in isolamento in Basilicata; 1 cittadino residente in Umbria in isolamento in Basilicata; 5 persone residenti in comuni della Toscana e in isolamento in Basilicata; 1 cittadino residente in Emilia Romagna e in isolamento Basilicata; 1 cittadino residente in Puglia e ricoverato al ‘Madonna delle Grazie’ di Matera; 8 persone di nazionalità estera e provenienti da Stato estero in isolamento in Basilicata; 26 cittadini stranieri in isolamento in Basilicata in una struttura dedicata, 1 cittadino residente in Basilicata in isolamento in Lazio.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 59.870 tamponi, di cui 59.272 risultati negativi.

Il prossimo aggiornamento domani 8 settembre, alle ore 12,00.”

Seguono prospetti con tutti i dati riassuntivi.