Scelta non casuale, identitaria, quella dei cittadini del borgo La Martella di Matera che si sono costituiti in Comitato -dedicato al grande progettista e pianificatore- per portare avanti , sopratutto sul piano organizzativo, le tante problematiche sollevate negli ultimi anni e con amministrazioni di diverso colore e sensibilità. Del resto ”il si vedrà” e ”poi si pensa alle prossime elezioni…” è stata una costante, che ha smosso di poco la situazioni. Per cui, come si dice in dialetto materano ”occorre mettersi alla recchia…” per seguire passo passo tutti i problemi, come è emerso nella recente assemblea tematica su discarica. impianti a turbogas, strade, sicurezza, decoro,teatro e altro ancora https://giornalemio.it/ambiente/senza-se-e-senza-ma-a-la-martella-limpianto-a-biogas-non-si-fa/. Toccherà questa incombenza al direttivo presieduto dal “navigato” Tommaso Martinelli e composto da Eustachio Cuscianna , Antonio Manicone ,Giovanni Oliva e Remo Cavicchini coordinare il lavoro di interfaccia ( e la faccia dovranno mettercela sempre) con Istituzioni, enti locali e residenti del borgo. La lista delle cose da fare è lì e l’attesa dei martellesi sulle puntuali rendicontazioni sullo ”stato dell’arte” c’è tutta, Serviranno oltre all’impegno, pazienza e progettualità come quella del grande progettista del Borgo e al quale è dedicato il teatro. Sù il sipario e occhi e orecchie attenti in platea e in galleria. Il Comitato di Largo Cimabue è gia sulla via…pronto ad ascoltare, a confrontarsi, ma anche ad operare perchè si facciano i fatti.

COMUNICATO STAMPA
Costituito oggi a Matera il Comitato di Quartiere Quaroni del Borgo La Martella
L’iniziativa, fortemente voluta dai cittadini del Borgo La Martella, è tesa a stabilizzare forme condivise di raccordo delle molteplici attività, già avviate sul territorio, e volte, nello specifico, alla crescita e tutela del Borgo e al miglioramento della qualità della vita. In tal senso, per rendere più serrato e costruttivo il dialogo e collaborazione – pur se già esistente – tra le varie anime del borgo per promuovere il miglioramento della qualità della vita, si è costituto oggi, in Largo Cimabue 1/b – B.go La Martella, il Comitato di Quartiere “Quaroni del Borgo La Martella”. In ottemperanza allo statuto, le attività riguarderanno, in particolare: la salvaguardia e monitoraggio degli aspetti urbanistici, igienici ed ambientali, anche mediante lo studio e l’analisi del quartiere nella sua realtà socio-economica, nella sua struttura urbanistica e nel rispetto della sua tradizione storico culturale; salvaguardia e sviluppo delle aree verdi del quartiere; promozione delle iniziative per migliorare lo sviluppo culturale, l’integrazione sociale, le istituzioni scolastiche, l’assistenza ai soggetti più deboli, i trasporti pubblici, la salute degli abitanti; osservazione e monitoraggio della viabilità di quartiere; contribuire alla diffusione tra i cittadini di una sempre maggiore sensibilità e partecipazione alla vita sociale attraverso conferenze, dibattiti con il coinvolgimento diretto della popolazione; promuovere iniziative atte a preservare e tutelare i diritti dei cittadini; stimolare e monitorare l’operato delle istituzioni e della Pubblica Amministrazione in generale, con particolare riguardo a quello del Comune; promuovere incontri tra i cittadini e i rappresentanti delle istituzioni in generale; monitorare e denunciare cause di ogni tipo di inquinamento (ambientale, elettromagnetico, acustico ecc.); monitorare e denunciare alle autorità competenti tutte le situazioni di degrado del quartiere al fine di rimuoverne le cause.
Nel corso dell’odierno incontro, coordinato dai socio fondatori-promotori, è stato nominato il Consiglio Direttivo, con durata di mandato fino al 31.12.2020, composto da Tommaso Martinelli – con funzioni di Presidente, Eustachio Cuscianna – con funzioni di Vicepresidente, Antonio Manicone – con funzioni di Segretario, Giovanni Oliva – con funzioni di Vice Segretario, e Remo Cavicchini – con funzioni di Tesoriere. Infine, sono al vaglio del direttivo, imminenti attività d’informazione diretta alla popolazione, programmando momenti d’analisi, ove condividere possibili strategie di prevenzione, di concerto con l’amministrazione locale, provinciale e regionale
. il Comitato di Quartiere Quaroni del Borgo La Martella