Con CineMatera2019, il nuovo meeting di Rete Cinema Basilicata che si terrà a Matera il 6 marzo prossimo alle 18.00 , presso Area8, in via Casalnuovo 15, sembra essere arrivato il momento per l’associazione lucana degli operatori del cinema di ridefinirsi, cosa che avverrà in occasione dell’Assemblea dei Soci in cui sarà definito un nuovo Consiglio Direttivo e tracciato il percorso dei prossimi tre anni di attività.

Gli organizzatori per l’occasione scrivono: “Matera ha tempo altri due anni e mezzo per arrivare preparata al fatidico 2019. Il panorama artistico e culturale lucano, la linfa vitale che ha permesso alla Basilicata di vedersi proiettata nel futuro e a Matera di ambire ad un ruolo epocale nel panorama della creatività europea, è in attesa di recepire dalla Fondazione Matera 2019 gli strumenti e le indicazioni per avviare la realizzazione delle decine di progetti fermi sulla linea di partenza.

IL dossier vincitore contiene l’ambizioso progetto MATERA PONTE CINEMA MEDITERRANEO, apprezzato da Paolo Verri e Joseph Grima che porta la firma di Rete Cinema Basilicata portavoce dei professionisti lucani del cinema e dei tanti autori nazionali e internazionali che vedono in Basilicata il territorio ideale per raccontare le loro storie.

Rete Cinema Basilicata, a quattro anni dalla costituzione, si fa promotrice di un incontro fra tutti gli operatori lucani del cinema e dell’audiovisivo.”

tessera-ReteCinemaBasilicata

Questo il programma dell’incontro:

Ore 18.00 > Confronto sul progetto “Matera Ponte Cinema Mediterraneo” inserito nel dossier di ‪#‎Matera2019

Ore 19.00 > Linee guida per la partecipazione al Meeting Nazionale dei Produttori Indipendenti di AGPCI che si terrà a Matera dal 9 al 13 marzo.

Ore 19.30 > Assemblea dei Soci e tesseramenti 2016.

Contatti: segreteria@retecinemabasilicata.it

Nando Irene

 

Ma -a quattro anni dalla sua costituzione e nel momento in cui si dice pronta a darsi nuovi obiettivi e a costituire un nuovo Direttivo – da dove viene, come nasce, Rete cinema Basilicata?

Nel febbraio 2011, il  produttore e regista Antonello Faretta e gli attori Enzo Saponara e Nando Irene, danno vita su Facebook al Forum per la Film Commission, un gruppo di discussione e confronto che riapre il dibattito sul cinema in regione. A settembre dello stesso anno i coordinatori del Forum redigono un Documento di Proposte per la costituzione di una Film Commission regionale;  il documento ottiene la firma di 100 operatori del settore. A fine anno gli operatori proponenti sono convocati dalla Regione Basilicata al tavolo della Partnership della Creatività in cui viene esposta la struttura giuridica della futura Film Commission.

Nel febbraio 2012, dall’esperienza del “Forum”, e dopo numerosi incontri, nasce l’Associazione Rete Cinema Basilicata.

Pochi mesi dopo viene costituita la Fondazione Lucana Film Commission con cui la Rete condivide il Manifesto per il Cinema in Basilicata, documento di proposte in dieci punti.

Nel 2014 nasce la prima Production Guide lucana consultabile on line e Rete Cinema Basilicata e Moviementu-Rete Cinema Sardegna diventano partner per la creazione di una rete cinema trans-territoriale.

Nello stesso anno viene redatto il progetto “Matera Ponte per il Cinema Mediterraneo” per il sostegno alla candidatura di Matera capitale europea della cultura 2019.

La Rete organizza Agenda, un ciclo di appuntamenti di confronto fra gli operatori fra Roma, Matera e Potenza.

Oggi, a distanza di quattro anni, il Consiglio Direttivo chiama tutti gli operatori e le società di produzione ad un confronto sul futuro dell’associazione.

 

E’ possibile iscriversi on line  al sito www.retecinemabasilicata.it  o recandosi personalmente presso le sedi fisiche di Potenza e Matera.

Sede Matera

c/o Vicolo Cieco
Via Fiorentini, 148
75100 Matera (MT)

Sede Potenza

c/o Noeltan Film Studio
Via Gandhi, 11
85100 Potenza (PZ)