”17, 48, 90” numeri da far paura…e con le tante crisi in corso, dal covid fino a quella del Comune, ci vorrebbe un colpo di fortuna sgombrare il campo da sfortune e paure. Ma il professore e poeta Carlo Abbatino ci crede e di tanto in tanto, senza esagerare, tenta la ”dea bendata”. E dal portafogli, tra le giocate messe da parte e da ritentare, ha tirato fuori la combinazione giusta, che potrebbe cambiare la vita. Non c’è la ruota di Matera e allora la più vicina è quella di Bari o a tutte, ma cambiano i risultati. Il consiglio è chiaro. Un terno al ”Lotto” può cambiar la vita di botto.