L’ingresso di San Vito o ” la discesa” come si diceva un tempo si trasforma in cantiere per interventi di riqualificazione e sistemazione dell’incrocio, come già pubblicato https://giornalemio.it/cronaca/matera-al-via-il-cantiere-allingresso-di-via-san-vito/, e naturalmente qualche disagio ci sarà. I cartelli sono espliciti e obbligano al transito in un solo senso di marcia (a salire dalla ss 7 in città) fatta eccezione per frontalieri e residenti. Si tratta di lavori necessari che obbligheranno quanti dovranno uscire dalla città per andare in auto o altro veicolo al lavoro o al camposanto di contrada Pantano o dirigersi a Bari, Laterza o Santeramo, a compiere un giro più lungo, percorrendo via san Pardo per raggiungere contrada Quartarella e l’innesto della statale 7 a contrada La Vaglia. Il disagio dovrebbe durare giusto il tempo (due- tre settimane lavorative) per effettuare i lavori sul versante di cantiere con la pavimentazione ,laddove occorre, e sistemazione del marciapiede a scendere, dal quartiere Piccianello fino all’incrocio con la statale 7 ‘Appia” .