Si va in pensione e poi si emigra all’estero, a Toronto ( Canada) dove è forte la presenza di una comunità italiana. Ma quella divisa da poliziotto indossata per tanti anni ti resta addosso per sempre, nel cuore e nei ricordi di quello che si è lasciato e vissuto. E così è stato per il materano Frank Padula, classe 1935, presidente dell’Anps di Toronto che ha incontrato e salutato il questore Eliseo Nicolì. Un incontro cordiale, con l’immancabile dono e foto ricordo con la bandiera canadese dall’inconfondibile foglia di acero rosso.

QUESTURA DI MATERA
COMUNICATO STAMPA
Dalla sezione ANPS di Toronto (Canada) Frank Padula torna a Matera a salutare il Questore Eliseo Nicolì

Questa mattina, Francesco Padula, Presidente della sezione ANPS – Associazione Nazionale della Polizia di Stato di Toronto (Canada) è stato ricevuto oggi dal Questore Eliseo Nicolì, a cui ha portato i saluti della sezione e consegnato una bandiera dello Stato Canadese.
Nato a Matera 86 anni fa, Francesco Padula detto Frank è un veterano della Polizia di Stato. Vicende personali lo portarono a malincuore a lasciare l’Italia alla fine degli anni ’50 e con essa anche la divisa a cui era molto affezionato.
Ma il suo cuore è rimasto legato all’Italia e alla Polizia italiana. In Canada, dove vive da molti anni, ha fondato la sezione ANPS di Toronto che oggi annovera centinaia di iscritti, partecipando attivamente a numerose manifestazioni commemorative.
Frank ha voluto così rendere omaggio alla Polizia di Stato, nella città che lo ha visto nascere, recandosi a salutare il Questore di Matera.
Matera, 22 luglio 2021