Fare previsioni per l’autunno appena iniziato è azzardato (stagionalità del virus e apertura scuole sono un’incognita), però al momento la situazione sembra andare per il verso giusto. Tant’è che a partire dalla prossima settimana l’Italia potrebbe tornare tutta in zona bianca, compresa la Sicilia (l’unica in giallo). Anche il trend di incidenza dell’occupazione delle terapie intensive e dei posti letto in area medica è in calo praticamente in tutta Italia. Accanto a ciò prosegue l’aumento della copertura vaccinale e (in base al report del commissario straordinario per l’emergenza sanitaria aggiornato alle 06:08 di oggi) gli italiani che hanno completato il ciclo vaccinale sono 42.122.159, ovvero il 77,99% della popolazione over 12 (mentre quelli che hanno ricevuto almeno una dose sono 44.958.914, l’83,24% della medesima popolazione vaccinabile).

Situazione da cui discendono anche le decisioni che il CTS ha licenziato ieri (https://giornalemio.it/cronaca/cts-allentamenti-possibili-in-base-allandamento-dellepidemia-e-delle-vaccinazioni/) e che il governo potrebbe tradurre a breve in provvedimento di legge con ulteriori allentamenti alle attuali restrizioni per cinema, teatri, stadi, concerti, musei.

Per quanto riguarda la Basilicata, purtroppo, si registra anche oggi un decesso, un paziente non vaccinato che si trovava ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Carlo e originario di Trecchina.

Ci sono, comunque, anche buone notizie come  la riduzione di dieci unità dei ricoveri complessivi in area medica.

Dal comunicato odierno che segue e dai dati contenuti nelle ulteriori tabelle che pubblichiamo più avanti, infatti, si apprende inoltre che:

i ricoveri totali da 51 scendono a 41, mentre quelli in terapia intensiva da 3 passano a 2;

-l’incidenza dei positivi sui tamponi processati odierni è del 4,03%, di poco superiore a quello dell’intera settimana conclusa che è stato del 3,57%

–il totale dei positivi in regione, tenuto conto dei 31 nuovi casi, del decesso e delle 32 guarigioni, si riduce a 1.157.

I nuovi casi riguardano: Montescaglioso (6), Potenza e Tito (4), poi altri comuni (come da elenco nella 3^ tabella sottostante) con meno casi tra cui Matera (2).

Ma ecco i comunicati ufficiali di oggi:

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 27 settembre, sono state effettuate 2.010 vaccinazioni. A ieri sono 420.026 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (75,9 per cento) e 373.979 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (67,6 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 794.005 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).

Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 795 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 32 – e tra questi 31 relativi a residenti in Basilicata – sono risultati positivi.

Nella stessa giornata si sono avute 35 guarigioni, di cui 32 relative a residenti in Basilicata, ed è stato registrato il decesso di 1 paziente non vaccinato che si trovava ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Carlo.”