Ma l’influenza stagionale non c’è più? E no, perchè secondo i medici di famiglia la bassissima incidenza dell’influenza registrata lo scorso anno “non deve trarci in inganno. Abbiamo avuto pochissimi casi di malattie respiratorie, raffreddori e problemi respiratori dovuti a batteri perché erano attive tutte le misure anti-Covid, dalla mascherina al lavaggio delle mani, ed erano chiuse molte attività sociali e anche la scuola. Ecco che, se la circolazione del virus è stata ridotta, questo potrebbe essere un boomerang tra un mese“, considerando che “una gran fetta della popolazione non ha avuto la malattia ed è scoperta. Per questo l’influenza 2021-2022 potrebbe essere più impattante“. Ci mancava anche questa.

Tornando al covid, in Basilicata, “La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 13 settembre, sono state effettuate 2.394 vaccinazioniA ieri sono 411.433 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (74,4 per cento) e 346.054 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (62,5 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 757.487 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).

Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 995 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 58 (e tra questi 51 residenti in Basilicata), sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 49 guarigioni, tutte relative residenti in Basilicata, e 1 decesso.

Da tali dati e da quelli contenuti nelle ulteriori tabelle sottostanti la notizia peggiore è questo nuovo decesso (di Chiaromonte), mentre si rileva che l’incidenza positivi/tamponi odierni è del 5,83%, di poco superiore a quella sui tamponi processati in regione nell’intera settimana che si è appena conclusa che è stata del 5,30%.

Per quanto riguarda i ricoveri totali si registra una riduzione a 50 rispetto ai 53 di ieri, mentre quelli in terapia intensiva rimangono sempre 4.

Dunque a fronte di 58 nuovi casi rilevati (51 dei quali riferiti a residenti) sono stati  riscontrate 49 guarigioni che portano il totale dei positivi attuali in regione a 1.267.

I nuovi casi riguardano: Matera (15), Venosa (7), Montescaglioso (5),  poi altri comuni (come da elenco nella 3^ tabella sottostante) con meno casi tra cui Potenza con 1.