Una terza dose dopo sei mesi o un anno dalla seconda? Solo ipotesi al momento. Infatti l’Ema è: “Troppo presto per confermare se e quando ci sarà bisogno di una dose di richiamo, perché non ci sono ancora abbastanza dati dalle campagne vaccinali e dagli studi in corso per capire quanto a lungo durerà la protezione dei vaccini“.
Per intanto in Italia (secondo quanto si legge nel report del commissario straordinario per l’emergenza sanitaria aggiornato alle ore 06:10 di oggi) sono 60.571.341 le dosi di vaccino somministrate, il 92,2% del totale di quelle consegnate. Mentre, le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 26.303.580, il 48,70% della popolazione over 12.

In Basilicata, invece: “La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 16 luglio, sono state effettuate 5.927 vaccinazioni. A ieri sono 327.500 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (59,2 per cento) e 204.422 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (36,9 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 531.922 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).

Sempre nella giornata di ieri sono stati processati 573 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 11 (tutti di residenti) sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 4 guarigioni, di cui 3 di residenti in Basilicata.”

L’incidenza positivi/tamponi della giornata è dell’1,92%, minore del 3,24% registrato ieri, di poco superiore all’incidenza positivi/tamponi relativi alla settimana appena conclusa che è stata dell’1,66%.

I nuovi casi che sono stati rilevati riguardano Potenza (5), ancora Bernalda (2), Tursi (2), Avigliano e Lauria (1). Nessuno a Matera.

I ricoveri totali rimangono fermi ai 14 di ieri, sempre con zero ricoveri in terapia intensiva e nessun decesso.

Tenuto conto che sono stati registrati 4 nuovi guariti (di cui 3 residenti), il numero dei positivi attuali in Basilicata (in base ai dati sinora forniti che contabilizziamo quotidianamente) sarebbero 2.121, nel mentre le schede sotto riportate continuano a fornirne numeri un dato diverso, inferiore di oltre 1500 persone, come rilevato nei giorni scorsi e mai spiegata nei bollettini (https://giornalemio.it/cronaca/in-basilicata-i-positivi-attuali-son-meno-di-1-000-per-magia-e-i-dati/). Dati, relativi ai positivi, che è davvero imbarazzante osservare. Ieri ne comunicavano 561 + 11 nuovi casi meno 3 guariti = 558. Invece, come potete leggere ne scrivono 555. La matematica è davvero un’opinione.