martedì, 16 Luglio , 2024
HomeCronacaAppello per la Pace ad Altamura ricordando la marcia con Tommaso Fiore

Appello per la Pace ad Altamura ricordando la marcia con Tommaso Fiore

L’impegno per la pace, nella striscia di Gaza come in Ucraina e in altri conflitti dimenticati, che alimentato una striscia di sangue e sofferenze, che colpisce soprattutto la popolazione civile, deve coinvolgere tutti. Finora gli appelli, per opportunismi o strategie internazionali sono cadute nel vuoto. Mentre l’indignazione cresce. Quanti finora non sono scesi in piazza, per chiedere al nostro governo di fare di più per la pace, possono farlo sabato 24 un po’ in tutta Italia. Anche nella vicina Altamura, il Comitato cittadino per la pace, non si rassegna alla guerra. E del resto la storia e l’impegno di quanti non dimenticano ( dal Vietnam all’Iraq alla Palestina) e ricordano la storica marcia del meridionalista Tommaso Fiore da Gravina ad Altamura, per chiedere lo smantellamento delle basi missilistiche Jupiter che avevamo anche a Matera. E da quella marcia venne fuori anche un progetto di parco della Pace nella Murgia, del quale si fece promotore – ricordiamo- tra gli altri i parlamentari Fabio Perinei e Onofrio Petrara. Oggi Campo 65 è la continuità ideale di quel progetto. Pace in piazza, nel Paese, nel Mondo a difesa del diritto dei popoli a vivere in serenità,

*Il Comitato cittadino Altamura per la pace, non si rassegna alla Guerra*.
È un comitato formato da diverse realtà associative civili e religiose , sindacati e gruppi politici che da anni si sono sempre uniti per iniziative a favore della pace contro tutte le guerre e per il disarmo , ispirati anche dalle marce per la pace storiche sin dagli anni sessanta quando il pericolo del nucleare con le basi Juppiter incombeva sul nostro territorio, chiedendone lo smantellamento.
Storica la Marcia Gravina -Altamura del 13 Gennaio del 1963 che vide tra gli altri protagonista Tommaso Fiore.
Lo stesso comitato in realtà continua a svolgere in città diverse attività di formazione e contro informazione sulle guerre in corso e che destano preoccupanti scenari per il futuro dell’intero pianeta e che si presentano, come dice Papa Francesco come “una guerra mondiale a pezzetti” con il nuovo pericolo dell’uso di armi nucleari.
Il Comitato da diverso tempo ha tenuto un presidio permanente la Domenica in Piazza Duomo per una raccolta di firme per la richiesta che il Consiglio Comunale di Altamura, come fece due anni fa ad esprimersi contro la guerra in Ucraina, .si determini anche sull’attuale conflitto in Medio Oriente e chieda il Cessate il fuoco .

Oggi il Comitato, inserito nella Rete Regionale dei Comitati per la pace della Puglia , aderisce alla *MOBILITAZIONE NAZIONALE del 24 Febbraio 2024* organizzata da *EUROPE FOR PEACE* e *Rete Italiana di pace e disarmo*, che raccolgono tante sigle di Associazioni, gruppi sociali e Sindacati, a due anni della guerra in Ucraina, per chiedere il CESSATE IL FUOCO in Palestina e in Ucraina, contro tutte le guerre, la corsa al riarmo e la distruzione del pianeta. E previsto un *Presidio in Piazza Duomo a partire dalle ore 18* con un microfono aperto e interventi programmati. La cittadinanza è invitata a partecipare.
Allego :
– Locandina
– ⁠Appello della mobilitazione nazionale
Testo Appello Giornata mobilitazione Pace 2024

RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti