E’ in corso in queste ore un allarme bomba presso il Tribunale di Matera. Dalle poche notizie raccolte al momento, sembra che intorno alle 9,00 di questa mattina una telefonata anonima abbia annunciato la presenta di un ordigno.

Subito sono scattate le operazioni di rito. Lo sgombero di chi era all’interno e l’intervento delle forze dell’ordine in attesa dell’arrivo degli artificieri da Potenza che provvederanno ad ispezionare lo stabile ed, eventualmente, a bonificarlo.

L’augurio e che si tratti di un falso allarme.

 

Nel frattempo, considerato il protrarsi delle operazioni, il Presidente del Tribunale -per evitare attese inutili di avvocati  e delle parti in causa ha disposto il rinvio -a data da destinarsi- di tutte le udienze civili e penali fissate per oggi.