Ha preso il via ufficialmente ieri, con il taglio del nastro del sindaco di Avigliano, Giuseppe Mecca e del consigliere regionale, Tommaso Coviello, affiancati dal presidente di Fiere Lucane, Giovanni Possidente, la 27a edizione della Fiera nazionale di Lagopesole, un appuntamento importante per le aziende provenienti da tutto il territorio lucano, ma anche dalle limitrofe Puglia e Campania (https://giornalemio.it/eventi/commercio-enogastronomia-e-wedding-dal-21-ottobre-alla-fiera-di-lagopesole/).

Una vetrina per far conoscere ai visitatori prodotti tipici ed eccellenze locali, ma anche un’occasione unica per i futuri sposi che gratuitamente potranno girare tra gli stand per organizzare nei minimi dettagli il proprio matrimonio, poter usufruire di scontistiche dedicate, trovare collezioni a prezzi di occasione, scoprire le ultime novità dal salone del mobile.

Nella sua prima volta da Sindaco, così Giuseppe Mecca: “Questa manifestazione ha un sapore particolare, abbiamo tifato affinché si svolgesse ed avesse la maggior partecipazione possibile. I miei complimenti vanno agli organizzatori, ma anche agli operatori che ci hanno creduto, e in qualche modo hanno dimostrato coraggio nel saper guardare oltre.. Ci auguriamo che sia solo il punto di inizio di un percorso di ripresa per le nostre realtà economiche, che a Lagopesole da anni trovano un punto di riferimento fondamentale”.

In rappresentanza delle istituzioni regionali, il consigliere Tommaso Coviello: “Questa Fiera grazie al lavoro di Giovanni Possidente, negli anni è cresciuta sempre di più, e rappresenta per Lagopesole un momento fondamentale, in cui si pubblicizza anche la nostra zona, che fa da cerniera tra il vulture-melfese e il capoluogo di regione, Potenza. Questo autunno nasce con auspici diversi rispetto allo scorso anno, anche grazie alla campagna vaccinale della regione Basilicata. La fase della ripartenza è delicata, ma qualcosa si sta muovendo, dall’edilizia al settore eventi, e questa Fiera può essere una bella vetrina per le attività lovali e anche extraregionali”.

Sarà possibile visitare gli stand fino a lunedì 25 ottobre dalle 16:30 alle 21:30 nei giorni feriali, sabato e domenica dalle 10:30 alle 13:00 e dalle 16:30 alle 22:00.

L’ingresso, eccezionalmente per quest’anno, è gratuito, escluso la domenica.

La Fiera si svolgerà nel pieno rispetto di tutte le recenti normative vigenti, l’ingresso sarà possibile solo se muniti di Green pass (vaccinazione o tampone entro 48h) e mascherina.