“Nell’ambito della settimana di mobilitazione unitaria di Cgil Cisl e Uil per il Lavoro la Crescita e lo Sviluppo, quest’oggi 12 dicembre si terra’ a Roma in Piazza Santi Apostoli una manifestazione per chiedere il rinnovo dei contratti pubblici e privati, il superamento dei contratti privati, la riforma e le assunzioni nella Pubblica Amministrazione.”

E’ quanto scrive la Segretaria Generale della FP Cgil di Matera Giulia Adduce che aggiunge:

“Alla manifestazione partecipera’ anche una delegazione della Fp Cgil di Matera che rendera’ partecipe la Segreteria Nazionale della Fp Cgil del problema della scadenza al 31 dicembre dei contratti del personale assunto a tempo determinato dal Comune di Matera – con il regime speciale previsto dalla legge di stabilita’ 2016 – per la gestione di Matera 2019.

Si tratta di 48 dipendenti che, con il loro lavoro, hanno contribuito alla pianificazione ed attuazione dei programmi previsti per Matera 2019. Dall’1 gennaio 2020 i contratti di queste persone cesseranno e, senza il loro apporto, il Comune di Matera non potra’ portare a termine il lavoro svolto, per la grave carenza di personale a tempo indeterminato.

C’e’ il rischio reale che si blocchino le attivita’ e i procedimenti in corso, anche con riferimento alla rendicontazione delle somme spese. Per scongiurare questo rischio e’ necessario intervenire per prorogare le assunzioni per il 2020 e 2021, al fine di rendere possibile il completamento delle attivita’ e delle opere e la relativa rendicontazione.
La Fp Cgil porra’ in essere tutte le azioni sindacali necessarie per favorire la risoluzione della questione.
Si fa appello a tutti i parlamentari lucani affinche’ si adoperino nelle sedi opportune a favore del raggiungimento dell’obiettivo della proroga dei contratti a tempo determinato prima della scadenza prevista del 31 dicembre 2019.”