Achille Lauro sarà ospite del Matera Art International Film Festival.

Il neo Festival della città dei Sassi diretto da Antonio Andrisani, giovedì 24 settembre, alle ore 20.30, nella corte dell’ex-ospedale di San Rocco, in piazza San Giovanni, a Matera, ospiterà, infatti, l’eclettico cantautore che ritirerà il  premio MatIFF Giovani produttori.

Un riconoscimento riservato ai giovani produttori cinematografici, per il cortometraggio “Terrurismo” di Vito Cea e Roberto Moliterni, prodotto proprio da Lauro (anche presente nel film in un cameo insieme ad Andrisani, che ne è il protagonista).

Sarà l’opportunità per dialogare con l’artista, conoscere meglio quest’altro versante della sua attività, insieme al suo manager Angelo Calculli, e a Nahaze, la giovante cantante di Matera diventata famosa nel mondo col singolo “Carillon”, in featuring proprio con Lauro e prodotto da Boss Doms che nella stessa serata ritirerà  il Disco d’Oro per “Carillon”.

Un ambizioso traguardo che riempie di gioia la città in quanto la giovanissima artista è la prima materana nella storia a raggiungere questo traguardo in ambito musicale.

Sarà sicuramente una serata emozionante e piena di riconoscimenti importanti, che testimonia la tendenza del MatIFF ad allargare progressivamente i propri orizzonti oltre il cinema, con l’obiettivo di diventare una vera e propria “Biennale” di Matera.

Al termine dell’incontro, Achille Lauro sarà disponibile per il firmacopie del suo ultimo libro, “16 marzo”.

 

 L’ingresso all’evento è libero, fino ad esaurimento posti.