Sembra essere andata in scena da questa mattina a Matera e Potenza l’attuazione un poco a sorpresa della direttiva del generale Figliuolo “vaccinare chi passa” , messa in atto dal generale Vito Bardi che, in qualità di Presidente della Regione Basilicata, ieri ha postato questo annuncio per un finestra di vaccinazione senza prenotazione riservata agli over 60:

Ne hanno approfittato in molti con le due postazioni che sono state prese d’assalto e prevedibili assembramenti segnalati anche dai TG nazionali, ma che sostanzialmente al momento sono stati gestiti bene.

Il presidente Bardi si è dichiarato, pertanto, contento ritenendo questa convocazione per la somministrazione del tanto vituperato Astrazeneca: un successo.

Ha infatti detto: “La convocazione Astrazeneca è stata un successo e notevole è l’afflusso di persone alle tende del Qatar. Ringrazio la Protezione civile che – come altre volte – garantirà il distanziamento sociale all’esterno della struttura. Ringrazio anche la partecipazione dei lucani, che smentiscono l’allarmismo mediatico contro il vaccino Astrazeneca che è sicuro e ha messo in sicurezza un grande Paese come il Regno Unito.​

Ricordo a tutti che non c’è bisogno di concentrarsi nella giornata odierna, dato che sarà possibile vaccinarsi con Astrazeneca anche domani e dopodomani. Dato il successo della scelta e la disponibilità di vaccini, lavoreremo per rendere strutturale tale canale di vaccinazione volontario con Astrazeneca anche nei giorni successivi. Intanto oggi dalle 14 anche gli Over 70 potranno prenotarsi sulla piattaforma Poste.

Caregiver: entro la fine della settimana sarà possibile prenotare, scegliendo luogo e orario, accedendo in piattaforma con i dati dei soggetti “fragili”. La vaccinazione dei caregiver perciò non sarà contestuale ai soggetti ‘fragili’, ma avverrà dopo pochi giorni. Il nostro obiettivo è vaccinare tutti nel minor tempo possibile”.