domenica, 14 Aprile , 2024
HomeCronacaA Firenze il prestigioso "premio OMA" al materano mario Daddiego.

A Firenze il prestigioso “premio OMA” al materano mario Daddiego.

C’è un confine sottile tra l’essere artigiani e l’essere artisti. Un confine quasi labile che si fonda in un’unica parola:talento.
Espressione di uno stato d’animo a cui si aggiunge un saper fare unico e differente da artista a artista da artigiano ad artigiano ma che si riconosce subito nelle creazioni di ognuno. Cosa che capita, puntualmente, quando si entra nel laboratorio artistico/artigianale del Maestro Mario Daddiego ammirando le creazioni di creta,cartapesta o scolpite che raccontano l’essenza di Matera. Ed è per il suo talento che alcuni giorni fa il Maestro artigiano (come ama definirsi) Mario Daddiego ha ricevuto il prestigioso premio “ARTIGIANO OMA” nella prestigiosa cornice di villa Bardini a Firenze.
Una targa e un attestato OMA che certificano la qualità delle botteghe d’arte e premiano la passione, la creatività e le competenze degli artigiani dell’eccellenza nazionale.
Il premio, giunto alla sua VI EDIZIONE e organizzato dall’associazione OMA- Osservatorio dei Mestieri d’Arte con il contributo di FONDAZIONE CR Firenze, ha come obiettivo principale quello di valorizzare e sostenere l’artigianato artistico di tutto il nostro territorio e soprattutto di offrire una possibilità di visibilità ad uno dei settori più strategici dell’economia italiana che altrimenti rischierebbe di morire.
Oltre 90 gli artigiani insigniti della targa OMA, un viaggio da Nord a Sud tra le principali maestranze di tutto il territorio nazionale per scoprire i talenti nei tanti settori artigianali che al meglio trasformano in arte i più svariati materiali: dall’oro al marmo, dal ferro battuto al legno e alle tante lavorazioni di manufatti in ceramica e cartapesta.
‘’E’un riconoscimento alla carriera e sono particolarmente orgoglioso – replica il Maestro Mario Daddiego – di aver ricevuto un premio cosi autorevole, nel corso di una cerimonia cosi prestigiosa, che va a gratificare il costante impegno di tanti anni di lavoro e sacrifici premiando la passione, la creatività e le competenze che ho maturato nel tempo’’. ‘’L’artigianato -continua il Maestro Daddiego – costituisce un grande valore socio-economico per il nostro territorio e aver saputo coniugare il valore della tradizione con l’innovazione e la capacità di sapersi mettere in gioco in quelle che appaiono come sfide insuperabili, è stata una intuizione vincente che mi ha reso profondamente orgoglioso dei traguardi lavorativi raggiunti’’.
 Mario Daddiego rappresenta il giusto riconoscimento alla intraprendenza e alla perseveranza di un artigiano che da oltre 30 anni lavora con amore, costanza e professionalità nel settore della ceramica e della cartapesta d’arte, una eccellenza non solo nel panorama artigianale del nostro territorio lucano ma anche di quello nazionale ed internazionale.
Numerosi sono i riconoscimenti ottenuti e prestigiosi sono i luoghi in cui ha potuto esporre le sue produzioni dall’abile manifattura: dal Vaticano al Qurinale, all’ Arena di Verona etc e all’estero dalla Finlandia all’ Argentina e Uruguay etc,
Nel corso della cerimonia è stato anche presentato il nuovo volume ‘’ARTIGIANO OMA’’ VI EDIZIONE 2021, dedicato ai mestieri del saper fare selezionati, una guida che recensisce oltre 500 botteghe del fatto a mano utile a far conoscere le peculiarità di ogni territorio e le maestranze attive dedicate alle tante discipline artigianali.
Ricordiamo , inoltre, che il Maestro artigiano Mario Daddiego mette a disposizione la sua esperienza di corsi di cartapesta e ceramica all’ interno dei suoi laboratori in Via Madonna dell’ Idris 10\11 (zona Sasso Caveoso) e di Vico II Passarelli a Matera.

Anna Giammetta
Anna Giammetta
Giornalista freelance . Tra le collaborazioni, Il Quotidiano della Basilicata, Avvenire, Il Fenotipo (periodico dell'Avis Basilicata), Fermenti (periodico Diocesi di Tricarico), Infooggi.
RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti