Venerdì 5, Sabato 6 e Domenica 7 Aprile gioco, sport, arti urbane diventano la nuova chiave di lettura per la scoperta, la rigenerazione e la riqualificazione di spazi e comunità, da vivere come luoghi culturali, comuni e accessibili.

E’ la sintesi del progetto “Open Playful Space”, progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, co-prodotto dal Comitato Uisp Basilicata e Fondazione Matera – Basilicata 2019, presenta “Transformaction Preview” in programma a Matera, presso Piazza Cesare Firrao, .

Michele Di Gioia, presidente del comitato Uisp Basilicata dichiara: “Entra nel vivo il progetto Open Playful Space con 2 settimane intense di attività laboratori e workshop aperti al pubblico. Saremo dal 5 al 7 Aprile in piazza Cesare Firrao e dal 13 al 15 Aprile presso piazza degli Olmi insieme a scuole, sportivi e artisti di strada per trasformare e rigenerare questi due luoghi della nostra Città. Un’anteprima a cui tutta la cittadinanza è invitata per promuovere una cultura dell’inclusione e della partecipazione.”

Il progetto dal 25 Maggio al 2 Giugno 2019 vedrà la sua massima espressione con l’OPS Festival (festival delle arti di strada, degli street sport e della street art).
L’evento, inserito nella programmazione dell’iniziativa europea denominata “Move Week” , si svolgerà contemporaneamente in più luoghi del territorio (Matera/Basilicata/Italia/Europa).

La manifestazione finale avrà un impatto europeo, vanterà la presenza di appassionati e praticanti delle arti e degli sport di strada e sarà coordinata dagli esponenti del partenariato internazionale con i locali esperti nelle varie attività.

PROGRAMMA

5 Aprile

– Ore 9.30 – 13.00 Laboratorio di Narrazione “Dall’invisibile al visibile”

Riservato agli alunni classi 3 sec. primo grado “Istituto Via Fermi”

A cura: Teatro PAT e Associazione Giallo Sassi

– Ore 16.00 – 18.00 Laboratorio di Narrazione “Dall’invisibile al visibile”

Aperto al pubblico. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

A cura: Teatro PAT e Associazione Giallo Sassi

 

– Ore 16.00 – 20.00 Laboratorio di “Street Art”

Aperto al pubblico. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Realizzazione di  stickers: percorsi di immaginazione e rigenerazione degli spazi urbani

A cura: Associazione MomArt Gallery

– Ore 18.00 – 20.00 Laboratorio e roda di Capoeira  – Laboratorio di percussioni Brasiliane

Aperto al pubblico. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

A cura: Lacaposciuc Asd – Gruppo di Capoeira San Salomao – Compagnia Pachamama

 

– Ore 18.30 – 20.00 Laboratorio di art du deplacement
Aperto al pubblico. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

 

A cura: Muvt Asd e Basilicata Board

 

6 Aprile

– 10:00 -13:00 Processo di contaminazione delle discipline

Riservato alle associazioni partner di progetto

A cura: Pino di Buduo e Laurent Piemontesi

 

– Ore 16.00 – 18.00 Laboratorio di Narrazione “Dall’invisibile al visibile”

Aperto al pubblico. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

A cura: Teatro PAT e Associazione Giallo Sassi

 

– Ore 16.00 – 20.00 Laboratorio di “Street Art”

Aperto al pubblico. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

A cura: Associazione MomArt Gallery

 

– Ore 18.00 – 20.00 Laboratorio e roda di Capoeira  – Laboratorio di percussioni Brasiliane

Aperto al pubblico. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

A cura: Lacaposciuc Asd – Gruppo di Capoeira San Salomao – Compagnia Pachamama

 

– Ore 18.30 – 20.00 Laboratorio di art du deplacement
Aperto al pubblico. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

A cura: Muvt Asd e Basilicata Board

 

7 Aprile

 

– 10:00 -13:00 Processo di contaminazione delle discipline

Riservato alle associazioni partner di progetto

A cura: Pino di Buduo e Laurent Piemontesi