Come preannunciato ieri, in merito al vaccino Vaxzevria (nuovo nome di AstraZeneca), è giunta la circolare del Ministero della Salute (8-4-2021 Circolare-Vaxzevria-Ministero Salute) con l’aggiornamento delle raccomandazioni per il suo uso a seguito del nuovo parere del CTS di Aifa. Nella stessa si legge che ” … ribadendo che il vaccino Vaxzevria è approvato a partire dai 18 anni di età, sulla base delle attuali evidenze, tenuto conto del basso rischio di reazioni avverse di tipo tromboembolico a fronte della elevata mortalità da COVID-19 nelle fasce di età più avanzate, si rappresenta che è raccomandato un suo uso preferenziale nelle persone di età superiore ai 60 anni. In virtù dei dati ad oggi disponibili, chi ha già ricevuto una prima dose del vaccino Vaxzevria, può completare il ciclo vaccinale col medesimo vaccino.”

Tale decisione è stata assunta a seguito delle valutazioni effettuate da Ema e Aifa, che hanno si riscontrata un’associazione tra il vaccino AstraZeneca e “casi molto rari di tromboembolismi anche gravi, in sedi inusuali, associati a trombocitopenia” (la maggior parte riguardanti soggetti con meno di 60 anni e soprattutto donne, quasi sempre entro 14 giorni dalla somministrazione della prima dose del vaccino) ma, si sottolinea che “il bilancio beneficio/rischio del vaccino Vaxzevria si conferma complessivamente positivo, in quanto il vaccino è sicuramente efficace nel ridurre il rischio di malattia grave, ospedalizzazione e morte connesso al Covid-19”.

Al momento, inoltre: “non esistono dati sul rischio correlato alla seconda dose” (somministrata però sinora a poche persone)  e l’associazione a questi eventi “non è stata riscontrata nei soggetti di età superiore a 60 anni, nei quali l’incidenza dei casi a seguito della vaccinazione risulta addirittura inferiore rispetto a quella attesa”, motivo per cui si raccomanda la somministrazione di agli over 60.

Gli esperti hanno rilevato, inoltre, che “non è ancora possibile esprimere un giudizio in merito ad altri vaccini che utilizzano piattaforma vaccinali virali” e “che al momento non sono stati identificati analoghi segnali di rischio per i vaccini a mRNA”.  Alla luce di tutto ciò non sarebbe opportuno consentire alle persone di poter scegliere quale vaccino assumere?

La ASM ha nek frattempo reso noto che da domani inizierà la vaccinazione delle persone ultrafragili (https://giornalemio.it/cronaca/asm-da-domani-9-aprile-iniziano-vaccinazioni-ultrafragili/).

Venendo ai dati diffusi oggi dalla task force e relativi ai tamponi processati nella giornata di ieri 7 aprile 2021 in Basilicata, si rileva che su 1.440 tamponi molecolari sono stati rilevati 169 positivi (163 dei quali riferiti a residenti) con una incidenza giornaliera positivi/tamponi che risale ancora all’11,74% rispetto al 9,09% del giorno precedente, superiore sia al dato medio positivi/tamponi della settimana appena conclusa che è stato del 9,54% che a quello giornaliero nazionale che è sceso al 4,03%.

I nuovi positivi di oggi riguardano Matera con 26 casi, Potenza (23), Pomarico (6), Pisticci (6), Bernalda (6), Tito (6) e poi via via altri comuni con numeri inferiori.

Anche oggi -purtroppo- si registrano cinque decessi (di cui quattro residenti), mentre i ricoveri totali scendono dai 188 di ieri ai 179 di oggi e quelli in terapia intensiva che da 12 scendono a 10 (3 Pz, 7 Mt).

Infine, i guariti sono 91 i guariti della giornata (88 i residenti), con il totale dei positivi in Basilicata che si attesta a 4.742.

Ed ecco i dati come comunicati ufficialmente in dettaglio:

REGIONE BASILICATA – BOLLETTINO TASK FORCE CORONAVIRUS
ESTRAZIONE DATI PIATTAFORMA COVID-19 DEL GIORNO 08 aprile 2021, ORE 10.00
Report dati processati in data 07 aprile 2021
Tamponi molecolari totali n. 290.432
Tamponi totali negativi n. 267.540
Persone testate n. 172.219

Tamponi molecolari di giornata n. 1.440
Test antigenici totali 12.646
TAMPONI MOLECOLARI POSITIVI TOTALI N. 169
Tamponi negativi n. 1.271

RICOVERATI N. 179
A.O.R. San Carlo Potenza
Malattie Infettive n. 35
Pneumologia n. 33
Medicina d’Urgenza n. 14
Medicina Interna Covid n. 15
Terapia Intensiva n. 03
A.S.M. P.O. Madonna delle Grazie – Matera
Malattie Infettive n. 31
Pneumologia n. 18
Medicina Interna Covid n. 23
Terapia Intensiva n. 07

GUARITI TOTALI DI GIORNATA N. 91

DECESSI TOTALI N. 05
Deceduti Residenti n. 04
Avigliano
Pietragalla
Potenza (n. 2)
Deceduti non Residenti n. 01
N. Regione/ Stato estero
1 Puglia

POSITIVI TOTALI N. 169
Residenti: n. 163
N. Comune
3 Atella
2 Avigliano
1 Bella
6 Bernalda
1 Campomaggiore
3 Castelmezzano
1 Castelsaraceno
1 Ferrandina
1 Filiano
1 Gallicchio
1 Genzano di Lucania
4 Grassano
1 Grottole
3 Lavello
26 Matera
2 Melfi
4 Montalbano Jonico
5 Montescaglioso
1 Oppido Lucano
4 Palazzo San Gervasio
2 Paterno
3 Pescopagano
3 Pietragalla (n. 1 domiciliato a Filiano)
1 Pignola
6 Pisticci
10 Policoro
6 Pomarico
21 Potenza
4 Rapolla
5 Rionero in Vulture (n. 1 domiciliato a Melfi)
3 Ripacandida
2 Ruvo del Monte
1 San Costantino Albanese
1 San Fele
3 Sant’Arcangelo
1 Sasso di Castalda
4 Satriano di Lucania
4 Scanzano Jonico
1 Spinoso
6 Tito
2 Tolve
2 Venosa
1 Viggiano

Non residenti ed in isolamento in altra regione: n. 6
N. Regione/ Stato estero
1 Lazio
5 Puglia

GUARITI TOTALI N. 91
Guariti residenti in Regione Basilicata n. 88
N. Comune
1 Atella
8 Avigliano
3 Barile
9 Bella
1 Castronuovo di Sant’Andrea
1 Fardella
1 Ferrandina
5 Filiano
2 Francavilla in Sinni
2 Grottole
1 Laurenzana
20 Matera
4 Melfi
3 Miglionico
3 Moliterno
1 Montescaglioso
2 Pomarico
6 Potenza
4 Rionero in Vulture
1 Ripacandida
1 Senise
1 Teana
6 Tursi
2 Viggiano

Guariti non residenti ma domiciliati in Regione Basilicata: n. 2
N. Regione/ Stato estero
1 Albania (domiciliato a Filiano)
1 Calabria (domiciliato a Viggiano)
Guariti non residenti nè domiciliati in Regione Basilicata: n. 1
N. Regione/ Stato estero
1 Calabria

CASI ATTUALI RESIDENTI N. 4.742
POSITIVI RESIDENTI IN ISOLAMENTO DOMICILIARE N. 4.563
DECEDUTI RESIDENTI N. 458
GUARITI RESIDENTI N. 14.644