Buone notizie per chi viaggia con i mezzi pubblici (aereo o treno) per venire a Matera o per andare via dalla Capitale europea della cultura dopo averla visitata.

Infatti, con il comunicato stampa che segue, l’amministrazione comunale di Matera  rende noto di aver approvato la convenzione e il relativo trasferimento di fondi a favore della Provincia per la implementazione di 10 corse in più di navette da e per l’areoporto di Palese, oltre a quattro corse in più dei bus che collegano la Ciità dei Sassi con lo scalo ferroviario di Ferrandina (rideterminato da un pò come stazione di Matera-Ferrandina).

“La Giunta comunale –si legge nel documento– ha approvato lo schema di accordo di collaborazione con la Provincia di Matera per lo svolgimento dei servizi navetta con autobus per l’aeroporto di Bari e per la stazione ferroviaria di Matera-Ferrandina.

L’intesa, che ha durata da febbraio a novembre 2019, salvo eventuali proroghe da definire congiuntamente tra le parti, prevede il trasferimento alla Provincia delle risorse finanziarie messe a disposizione dalla legge 205/2017, assegnate al Comune di Matera.

La Provincia, nell’ambito del contratto di trasporto pubblico locale in essere, si farà carico di attivare i servizi previsti.

L’accordo prevede l’attivazione di 10 corse aggiuntive da e per l’aeroporto di Bari Palese e di 4 corse aggiuntive da e per la stazione ferroviaria di Ferrandina.”

Con questa intesaspiega l’Assessore alla Mobilità, Angelo Montemurrointendiamo accelerare il percorso di attivazione di servizi necessari e molto attesi per migliorare i collegamenti della città con gli scali aeroportuali e ferroviari limitrofi. Le nuove navette effettueranno le corse in coincidenza con la partenza e l’arrivo dei voli internazionali e nazionali e dei treni che percorrono la tratta ferroviaria Taranto-Roma”.