In Spagna, Canada, F

rancia, Giappone, Finlandia, Argentina e chissà, nel solco tracciato dalle fiction più vendute della Rai come ” La Piovra’ e ”Il commissario Montalbano” per la seguitissima ” Sorelle” girata a Matera dalla regista Cinzia Th Torrini che nella quarta punta ha fatto registrare uno share del 27 per cento e quasi 6,5 milioni di spettatori. Un super spot che ha trovato conferma a ” Screening in Matera” il mercato specializzato di Rai Com, riservato a 100 buyers internazionali che nella Città dei Sassi e Capitale europea della cultura 2019 visionano in anteprima la nuova Line up dei prodotti Rai. Gli ospiti-come ha ricordato il presidente di Rai Com, Gian Paolo Tagliavia- hanno ricevuto in albergo locandina e una penna usb con la fiction sottotitolata in inglese, per apprezzare ulteriormente un lavoro girato a Matera capitale europea della cultura 2019. Insomma un cadeau particolare per ricordare i luoghi della fiction ammirati a pochi metri dalle stanze di noti alberghi della Civita, dal terrazzo e dalla sale delle arcate di Palazzo Lanfranchi e nei tour per i rioni Sassi. Soddisfatto per il successo di ”Sorelle” anche il direttore di Rai uno, Andrea Fabiano, che ha ricordato come la scelta di Matera abbiamo comportato una revisione della storia e i fatti gli hanno dato ragione. Il presidente di Rai Com,nel confermare l’attenzione e la collaborazione con la Basilicata per programmmi futuri, come già accaduto della trasmissione ” L’anno che verrà”, riferendosi all’appuntamento di Capodanno ha detto che la scelta della sede per la prossima edizione è subordinata alla effettuazione di sopralluoghi.I buyers, che stanno visionando il catalogo delle nuove produzioni Rai, hanno potuto apprezzare tra le novità gli ultimi episodi del Commissario Montalbano, la seconda stagione di Non Uccidere, I Bastardi di Pizzofalcone, il documentario Crazy for football e altri. Ricca di spunti è stata tavola rotonda sul tema ” Cultura e servizio pubblico radiotelevisivo.Un obiettivo e una realtà”,che ha visto la partecipazione di direttori di testate, conduttori e amministratori locali. Paolo Verri, direttore della Fondazione ” Matera-Basilicata 2019”, ha ribadito la necessità di digitalizzare con Rai tutto quanto sarà prodotto per il programma ”Matera capitale europea della cultura 2019”. Il presidente della giunta regionale, Marcello Pittella, nel ricordare il proficuo rapporto attivato con la Rai nella promozione del territorio nell’ambito dell’accordo per la trasmissione del Capodanno Rai, ha ricordato l’impegno per realizzare a Matera con il Tv Pubblica una scuola di specializzazione giornalistica di livello europeo. Ma sarebbe opportuno che la Rai aprisse a Matera un sito fisso di corrispondenza in vista di Matera 2019 e con l’impiego di giornalisti della Basilicata. Sarebbe un bel segnale di valorizzazione delle risorse locali.

IL SALUTO DEL SINDACO DE RUGGIERI

“Matera è una straordinaria interpretazione urbana della natura, un luogo straordinario che si è trasformato nel tempo in set naturale”. Così il sindaco Raffaello de Ruggieri ha aperto stamane, l’incontro promosso da Raicom su “Cultura e servizio pubblico radiotelevisivo. Un obiettivo e una realtà” che si è svolto a Palazzo Lanfranchi.
“Tanti registi hanno trovato qui la congiunzione fra immanenza del passato e tendenza del futuro. Qui hanno trovato la correlazione fra spazio e tempo, la possibilità di esprimere correttamente e coerentemente le loro narrazioni. Il codice visivo dei Sassi – ha proseguito il sindaco – rappresenta una matrice staordinaria che affonda le radici nel passato. In questo luogo dove è passato il mondo, i registi hanno trovato i segni, gli odori, i messaggi, le luci, le ombre che raccontano i loro racconti. Voi non siete ospiti esterni, siete nella pregnanza di un luogo che esprime il valore del messaggio filmico. Benvenuti, dunque, nella città in cui è passato il mondo, in un luogo senza tempo e set senza confini”.

Matera, 31 marzo 2017

CULTURA E SERVIZO PUBBLICO RADIOTELEVISIVO:
UN OBIETTIVO E UNA REALTA’
Matera, venerdi 31 marzo ore 10.30 Palazzo Lanfranchi – piazzetta Pascoli
Saluti introduttivi:
Raffaello De Ruggeri – Sindaco di Matera
Francesco De Giacomo – Presidente della Provincia
Panel 1
On. Lorenza Bonaccorsi – Commissione Cultura Camera dei Deputati, Responsabile Cultura PD
Andrea Fabiano – Direttore Rai1
Marino Sinibaldi – Direttore Rai Radio 3
Giuseppe Giannotti – Vice Direttore Rai Cultura
Paolo Verri – Direttore del Comitato Matera 2019
Carlo Puca – giornalista Panorama
Panel 2
On. Giorgio Lainati – Commissione Cultura Camera dei Deputati – Vice Presidente Commissione di Vigilanza Rai
Maria Pia Ammirati – Direttore Rai Teche
Piero Dorfles – Giornalista e critico televisivo
Michela Ponzani – conduttrice, Rai 3 e Rai Storia
Mario Tozzi – geologo, divulgatore scientifico e saggista italiano
Marco Castoro – giornalista de Il Messaggero
Conclusioni:
Gian Paolo Tagliavia – Presidente Rai Com
Marcello Pittella – Presidente Regione Basilicata
Modera: Andrea Vianello