mercoledì, 28 Settembre , 2022
HomeCinemaLido di Venezia. Il ‘Leone’’ ruggisce per Laura, Alice e il nostro...

Lido di Venezia. Il ‘Leone’’ ruggisce per Laura, Alice e il nostro Luca

Sono state le donne registe donne a vincere i premi più ambiti al Festival del cinema di Venezia con il Leone d’oro a Laura Poitras, con il film documentario ALL THE BEAUTY AND THE BLOODSHED, e quello d’argento all’esordiente ALICE DIOP per SAINT OMER, Gran premio della giuria e Leone del futuro per la migliore opera prima. Bene anche l’Italia con il premio per la regia a Luca Guadagnino per BONES AND ALL,

Ricordiamo anche Francesco Di Silvio, produttore cinematografico patogino con salde radici a Palazzo San Gervasio, anche in questa 79. Mostra del Cinema è presente con un film da lui coprodotto: Gli ultimi giorni dell’umanità, scritto da Enrico Ghezzi che, prima della proiezione in sala Giardino, ha ottenuto una ovazione di 10 minuti. Il documentario dura 200 minuti di messaggi e fantasie montate a mo’ di Blob, il suo fortunato programma di Rai3 in onda da oltre 30 anni.
Di Silvio è in procinto di partire per Cuba per preparare il film biopic su Fidel Castro.
Intanto, darà una mano anche a coprodurre in Basilicata il documentario sulla Montagna, ambientato nel Parco Naturale del Vulture, il cui soggetto scaturisce da una idea di Antonio Cammarelle speleologo, ed Armando Lostaglio, per il CineClub Vittorio De Sica Cinit. Il direttore di fotografia sarà Gino Sgreva già assistente di Vittorio Storaro premio Oscar, con il supporto alla regia di Natascia Bonacci, la strumentazione tecnica sarà di BwebTv con sede a Potenza, diretto da Gerardo Graziano.
Una esperienza che vedrà la natura lucana e le sue risorse umane ed ambientali in una luce inconsueta e rinnovata.

COMUNICAZIONE DM CineClub De Sica

RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti