mercoledì, 28 Settembre , 2022
HomeCinemaIn giro a Matera con l'APP di Cinemappa per investire nel reale

In giro a Matera con l’APP di Cinemappa per investire nel reale

Ciak! Si parte con uno strumento concreto, a portata di telefonino, per conoscere tutto quello che c’è da sapere su contenuti, protagonisti e dove sono stati girati film anche di rilievo internazionale nella Città dei Sassi : da ”Il Vangelo secondo Matteo” a ”The Passion”, fino alle fiction ” Sorelle” e ”Imma Tataranni” , quest’ultima di prossima programmazione su Raiuno, fino a produzioni di vario genere e periodo. Sono alcuni dei contenuti che cinefili e turisti in visita a Matera, capitale europea della cultura 2019, potranno scoprire con l’Applicazione ” Cinemappa’. La ”APP’’,per conoscere i luoghi del cinema nella Città dei Sassi, comprende 76 film dalla seconda metà del Novecento (ma ci sono lavori anche degli anni Trenta) a oggi e sette itinerari per scoprire i luoghi diventati set cinematografici. L’iniziativa, promossa dall’Amministrazione comunale e realizzata dalla Hgv Italia, è la prima in assoluto nel nostro Paese. Consente di ricevere informazioni su 370 siti, attraverso la geolocalizzazione, e di sfogliare per nome, anno, o itinerari i film di generi differenti. A fine mese su Rai Play sarà trasmesso uno spot ‘emozionale’ di 15 secondi all’apertura dei programmi scelti dagli spettatori, per un totale di 330.000 spot, legati ai titoli in tema di viaggi e cultura .

Bene. Tanta promozione virtuale può avere ricadute reali, se si riuscirà ad attivare progetti di fruibilità ”contestuale” dei siti dove sono stati realizzati film di successo. Ma a patto di ripristinare l’integrità dei luoghi o, quantomeno di ridimensionare quelle ”forzature” progettuali compiute per esempio a Murgia Timone, a valle di Matera 2019, e sulle quali è caduta una cappa di silenzio, dopo l’approvazione – sette mesi fa- di un ordine del giorno in consiglio comunale per cercare di rimediar. E gli esempi possono continuare. Rivedere film come “Il Vangelo Secondo Matteo” e “The Passion”, quel filone biblico, che è iconografico a livello internazionale con gli sbancamenti sulla Murgia sono un confronto ‘stridente’’ tra passato e presente. Basterebbero, con la riduzione ed eliminazione delle attuali ‘’forzature’’, riproporre le ” Tre Croci” del Golgota per ripristinare le atmosfere di un vissuto ambientale, culturale e cinematografico per lasciare una impronta precisa, alcuni la chiamano emozionale, nel tour di cinefili e turisti. Una ricaduta , quella della simbologia dei luoghi, che avrebbe ricadute sull’offerta turistica e sulla destagionalizzazione, quando ci sarà un ‘’piano’’ di riferimento redatto e monitorato da esperti del settore.

Bene, comunque, ci mancherebbe, gli spunti e le potenzialità della APP per una fase di progettualità tutta da costruire. I buoni propositi e le considerazioni venute dalla conferenza stampa di presentazione di ‘’Cinemappa’’ attendono che promozione e consolidamento dell’offerta diventino un percorso concreto di crescita e le condizioni affinchè le ‘’produzioni’’ trovino condizioni e clima giusti per investire. Si attende che si concretizzi la ‘’ Casa del Cinema’’ con l’Ufficio Cinema per le competenze comunali e, chissà, con la Lucana film commission quando la Regione Basilicata scioglierà il nodo politico organizzativo (rilancio autonomo o fusione con altri enti subregionali?) sul da farsi. Il sindaco Domenico Bennardi e l’assessora alla Cultura, Tiziana D’Oppido, nell’evidenziare la possibilità di integrare ulteriormente la APP , ne hanno rimarcato le potenzialità di promozione turistica di Matera ”città del cinema”, aperta a nuove produzioni e agli approfondimenti sui grandi capolavori del passato. E hanno ringraziato quanti hanno consentito con la Hgv di Nicolangelo De Bellis hanno consentito la realizzazione dell’’officina di progetto, partita da una proposta della passata amministrazione comunale e che ha avuto nell’esperto di cinematografia Ivan Moliterni la leva di avvio dell’iniziativa. Il resto lo hanno fatto con tanta pazienza Antonio Rubino, per la consulenza sui contenuti, Anna Giammetta per l’Ufficio Cinema del Comunale fino agli ultimi aspetti procedurali affidati alla dirigente di settore Delia Tommaselli. E’ il primo ciak…ne attendiamo degli altri.

LA NOTA DEL COMUNE DI MATERA

Oggi, giovedì 12 Settembre 2022 si è tenuta una conferenza stampa di presentazione del progetto “Officine dell’Immagine – Cinemappa” presso la sala Mandela sita al 6° piano del Comune di Matera in via Aldo Moro. Presenti il Sindaco, Domenico Bennardi, l’Assessora al Cinema, Tiziana D’Oppido, Nicolangelo De Bellis, amministratore di HGV Italia Srl, Vito Toma, sviluppatore dell’App e Antonio Rubino consulente dei contenuti. L’applicazione per dispositivi mobili “Cinemappa” è uno strumento pensato per i cittadini e per i visitatori italiani e stranieri della città di Matera per fornire tutte le informazioni utili sulle produzioni cinematografiche che presentano scene girate nel territorio comunale. In particolare, Cinemappa è lo strumento che consente di scoprire in quali luoghi è stato collocato il set per ciascuno dei 76 film in elenco. Cinemappa, inoltre, è il primo lavoro di mappatura digitale di location scelte negli anni dalle produzioni cinematografiche nella città dei Sassi.

“Cinemappa”, Un’App per conoscere i luoghi del cinema a Matera

76 Film e 7 itinerari per scoprire tutti gli angoli della città diventati set cinematografici
Matera ha conquistato da sempre registi famosi e produzioni cinematografiche.
Da Pasolini a Mel Gibson, da Ben Hur a 007 in No Time to die, da Angelina Jolie a Imma Tataranni sono tantissimi coloro che hanno scelto la città dei Sassi per ambientare le loro pellicole, in un set naturale unico a cielo aperto.
Oggi chi visita un territorio non chiede solo di “vedere” un luogo, ma di vivere un’esperienza come ad esempio trovarsi nello stesso luogo utilizzato come set per la realizzazione di un film conosciuto.
Da questi presupposti nasce “Cinemappa”, l’applicazione per dispositivi mobili pensata per i cittadini e per i visitatori italiani e stranieri della città di Matera al fine di fornire tutte le informazioni utili su film, cast, produzioni e scene girate nel territorio comunale.
L’App ‘Cinemappa” che già nel suo logo è strumento di veicolazione, di identificazione e di interconnessione tra “Matera” ed il “cinema”, può essere scaricata attraverso Google play (per sistema Android) ed Apple Store, (per sistema IOS), consente di scoprire molteplici informazioni.
Il visitatore può “giocare” ad esplorare la città di passo in passo, alla scoperta dei set cinematografici che hanno visto Matera protagonista per ciascuno dei 76 film in elenco, ognuno completo di una dettagliata scheda.
Il visitatore che arriverà nei pressi dei luoghi di interesse, (circa 370 siti mappati) potrà attivare sul suo dispositivo una ricca serie di contenuti ( scheda film, frame, locandina ecc..) alla scoperta del punto intercettato. Potrà, inoltre, scegliere di seguire il suo viaggio in diverse modalità: per genere di film ( Avventura, Azione, Biografico, Commedia, Documentario, Drammatico, Epico, Fantascienza, Fantastico, Guerra, Horror, Mistery, Poliziesco, Religioso, Sentimentale, Sperimentale, Sportivo, Storico, Thriller, Western ), per nome, per anno, oppure scegliendo tra 7 itinerari tematici ( (01 Oblio e rinascita dei sassi, 02 Le chiese rupestri protagoniste del racconto cinematografico, 03 Matera biblica, 04 Turisti per….Cinema, 05 3,2,1 Ciak, Azione…e che azione a Matera!, 06 I sassi di Matera. Uno straordinario “attore di pietra”, 07 Il Cinema: la macchina dei sogni, delle illusioni e degli inganni).

A promuovere e raccontare il progetto, oltre a locandine, adesivi e segnalibri che saranno disponibili presso i maggiori centri di aggregazione ed attività ricettive e commerciali della città (alberghi, tabaccherie, ristoranti, commercio al dettaglio etc ..), anche uno spot emozionale da 15” che sarà messo in onda dalla Rai in apertura alla fruizione di un programma scelto dallo spettatore su Rai Play per un totale di 330.000 spot messi in onda su una inventory di programmi a tema viaggi e cultura richiesti on demand dal pubblico di Rai Play per 10 giorni.

Un progetto di grande rilevanza che ha riflessi positivi anche sul turismo cinematografico, in linea con una visione che abbiamo di turismo culturale di qualità. – Ha commentato il Sindaco Bennardi, – particolarmente soddisfatto del lavoro portato avanti dall’assessora alla cultura Tiziana D’Oppido e dall’Ufficio Cinema del Comune di Matera.


——————–
Lo staff del Sindaco
Via Aldo Moro – 75100 Matera MT
Tel. Segreteria: 0835 241410 – 0835 241308
Sito web www.comune.matera.it
E-mail sindaco@comune.mt.it

Canali social del Sindaco Bennardi
Facebook: https://www.facebook.com/domenicobennardisindaco
Instagram: www.instagram.com/domenicobennardi75/
Twitter: https://twitter.com/Bennardi75
Telegram: https://t.me/bennardisindaco
TikTok: http://tiktok.com/@domenicobennardi

RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti