Ora è ufficiale e possiamo soddisfare le attese di tanti lettori che ce l’avevano chiesto e di tanti giovani pronti a far parte di una esperienza unica e di livello internazionale. Dal 1 agosto comincerà a Matera, presso gli uffici della Spoletini Casting in via della Comunicazioni ( accanto al bar Zelig 2.0) nel Paip 2) le selezioni per le comparse del film ”Bond 25”. Si comincia in mattinata, da quanto abbiamo appreso, ed è bene presentarsi – come richiesto nel settore- con documento di indentità, codice fiscale e codice iban. Sul posto il rito delle foto e di ogni informazione utile per completare il casting. Naturalmente occorre essere maggiorenni. Il numero di persone da selezionare, come emerso nel corso della conferenza stampa di presentazione in Municipio e riportato in altri servizi, è di 900 persone. La produzione nel frattempo ha lavorato utilizzando il data base della Blu Video di Matera, diretta dal regista Geo Coretti, che da anni opera con professionalità nel settore cinematografico , per selezionare alcune figure con esperienza, da impiegare nelle riprese. E c’è attesa per il ” ciak !” previsto per dopo ferragosto. Non ci sono ancora date precise, ma la macchina organizzativa procede. Sul piano logistico si lavora alacremente all’interno dell’ex molino pastificio Padula-Barilla, utile per allocare spazi, mezzi e chissà per girare le riprese che riguarderanno- ricordiamo- i rioni Sassi e il Parco della Murgia. E c’è attesa per l’arrivo dell’attore Daniel Craig, che interpreterà il ruolo di James Bond , di Lea Seydoux nel seducente ruolo di bond girl o del ”cattivo” Rami Malek e altri che fanno parte del cast diretto da Cary Fukunaga. Matera pronta a tornare set per un film che uscirà nell’aprile del 2020. Per Matera ( riprese anche a Gravina di Puglia e sulla costa di Maratea) un ulteriore contributo all’economia locale e all’effetto traino sul piano turistico di un genere che vanta oltre 150 milioni di appassionati. Destinato, ne siamo certi, a rinverdire i fasti di ”The Passion” di Mel Gibson.