Un progetto sul cinema per le scuole finanziato dal Ministero dell’Istruzione per la realizzazione di un cortometraggio di 20 minuti sui temi dei diritti, integrazione e la legalità. Questa la mission dell’avviso pubblico reso noto sul sito istituzionale del Comune di Bella (Pz) che cerca tre profili professionali in materie cinematografiche. Due laureati in forme e tecniche dello spettacolo o materie equipollenti con esperienza di regia nella realizzazione di opere cinematografiche e un diplomato che abbia esperienza in videomaking, grafica, animazione 3D e post produzione.

La realizzazione del video vedrà il coinvolgimento di massimo 40 alunni dell’istituto comprensivo di Bella – San Cataldo con il compito di costruire, durante il laboratorio cinematografico di 15 giorni da due ore, unitamente agli insegnanti, una storia, la scrittura della sceneggiatura, la scelta dei ruoli professionali, i sopralluoghi e tutte le altre attività correlate allo sviluppo dell’opera.

La domanda di ammissione alla selezione redatta in carta semplice e debitamente firmata, pena l’esclusione, dovrà pervenire entro e non oltre le ore 13 del giorno 15 Febbraio 2019 a mezzo servizio postale, indirizzata al Comune di Bella, Corso Italia 28, 85051 Bella (PZ) oppure consegnata a mano al protocollo del Comune (dal lunedì al venerdì in orario antimeridiano (8.30 – 13.30) e martedì o giovedì in orario pomeridiano (14.00 – 18.30). In alternativa deve essere inviata all’indirizzo di posta certificata: protocollo@pec.comune.bella.pz.it. Alla domanda di partecipazione si dovrà allegare il curriculum formativo e professionale, debitamente firmato, dal quale dovranno risultare le esperienze professionali precedenti, inerenti l’oggetto della selezione e ulteriori titoli posseduti. E la copia fotostatica del documento di identità in corso di validità del sottoscrittore. Mentre il 19 febbraio 2019 sarà pubblicato l’elenco degli idonei alla selezione sul sito istituzionale dell’ente comunale. Ciak si gira !