C’è chi, come James Bond, imbraccia la pistola (la prima nel filme del 1962 fu la Wather PP battuta all’asta pe 256.000 dollari) con tanto di Licenza di Uccidere, per scombinare i piani di quanti tramano nell’ombra per la conquista del mondo, e chi come il fotografo Roberto Montanari centro l’obiettivo con sua inseparabile Nikon. Che è l’arma della fotografia professionale a ridosso del set di 007, che a Matera e dintorni, ha girato nel 2019 tutta una serie di sequenze mozzafiato con altri attori nei Sassi, sulla Murgia, di corsa o sulla sua inseparabile Aston Martin. E non è sfuggito all’occhio imperscrutabile e paziente (ce ne è voluta tanta di pazienza) di Roberto che ha realizzato davvero foto interessanti per scelta dei luoghi, luci, contrasto, posizione, movimento, ricorrendo a un obiettivo periscopico… di sicuro effetto. Abbiamo avuto modo di incrociarlo durante quella stagione, per motivi di lavoro, e raccolto impressioni, soddisfazioni e costanza di raccogliere ”prima o poi” occasioni mancate.Ma il risultato è arrivato, come ha sintetizzato in passato sulla sua pagina social, con servizi dedicati, e domani 27 settembre, presso la Galleria Arti Visive, con una mostra su 007 sintetizzate in un percorso fotografico a colori di maxifoto 50×70 .E’ una selezione, naturalmente, che Roberto condivide con i materani, i turisti e con quanti avranno assistito alla proiezione della prima internazionale del 28 settembre a Londra e a Zurigo (in occasione del festival del Cinema), della prima di Matera al Comunale del 29 che precede il lancio nazionale nelle sale del BelPaese per il 30 settembre. Non mancate, naturalmente, alla prima di Roberto e chiedetegli pure impressioni, aneddoti sullo 007 immortalato con la sua Nikon.

IL COMUNICATO DI PRESENTAZIONE DEL MIP
C O M U N I C A T O S T A M P A

“James Bond tra i Sassi’ MOSTRA FOTOGRAFICA
Il 27 settembre 2021 si inaugura a Matera alle ore 19:00 in via delle Beccherie, 41 Matera, presso la Arti Visive Gallery la mostra fotografica “James Bond tra i Sassi” del fotografo e redattore free lance Roberto Montanari.
L’evento è promosso, sostenuto e organizzato dal MIP Matera International Photography e dal CNA Comunicazione e terziario avanzato – Sez Fotografia.
Il Progetto fotografico è stato realizzato durante le lavorazioni del film ‘No Time To Die’, negli antichi rioni Sassi di Matera nel 2019. Il film sarà presentato al pubblico in occasione della prima mondiale a Londra e la prima nazionale a Matera.
Un importante evento che si aggiunge alla lunga lista di produzioni cinematografiche a livello internazionale nella città di Matera; un altro importante tassello nella grande storia del Cinema di questa comunità millenaria.
L’esposizione sarà accompagnata da una slide show su monitor tv, per raccontare con gli occhi del reporter: la tecnologia, la professionalità del cast e dei tecnici, la solidità della produzione impreziosite dallo sfondo unico degli antichi rioni Sassi di Matera.
Le fotografie realizzate nello stile del reportage, dal fotografo osservatore non inviato, si propongono di fissare nella memoria collettiva il passaggio del ruolo dei Sassi di Matera, da protagonisti dei film storico religiosi, già cambiato con la realizzazione di un’altra produzione e di due fiction; a protagonisti del moderno cinema d’azione e, di sottolineare il ruolo mai tramontato della fotografia di reportage come testimonianza di momenti storici.
Nella serata inaugurale saranno presenti: l’autore Roberto Montanari, Il Direttore artistico del MIP Antonello Di Gennaro, il presidente CNA Basilicata Leo Montemurro, Mino Di Pede e Franco Di Pede della Arti Visive Gallery. Il progetto è stato reso possibile grazie alle aziende private sensibili allo sviluppo culturale del nostro meraviglioso territorio.
A cura Del Ufficio Stampa MIP